brembate di sopra

Maria Alessandra Averara, un’altra giovane vittima del Covid-19. Aveva 37 anni

A mamma Anna e al fratello Manuel è stato concesso di poterla salutare per l'ultima volta in terapia intensiva.

Maria Alessandra Averara, un’altra giovane vittima del Covid-19. Aveva 37 anni
18 Aprile 2020 ore 07:33

«Non aggiorno l’elenco defunti se non tra qualche giorno – scrive sulla sua pagina Facebook il parroco di Brembate di Sopra don Giacomo Ubbiali -, ma vi chiedo di pregare per Averara Maria Alessandra, 37 anni, di Brembate di Sopra. Il Signore la accolga nel suo abbraccio e dia tanta forza ai suoi cari. Che Alessandra vegli su tutti i nostri giovani dal cielo».

Alessandra da più di un mese stava lottando contro il Coronavirus, lei, già provata da una malattia autoimmune. Tutta la famiglia ha provato sulla propria pelle l’aggressività del Covid-19: papà Fernando, ricoverato al Policlinico di Ponte San Pietro e poi tornato a casa; il fratello Manuel e mamma Anna che, però, se la sono cavata rimanendo a casa. Non così per Alessandra, la cui corsa è terminata alla terapia intensiva del Papa Giovanni. Il virus l’ha strappata agli affetti familiari ancora in giovane età.

Di origine salvadoregna era stata adottata dalla famiglia, quando aveva solo due mesi. I medici dell’ospedale hanno permesso a mamma Anna e al fratello Manuel di poterla salutare per l’ultima volta. Una dolce stretta di mano, prima della dolorosa stretta al cuore che rimarrà cicatrice per sempre. Per volontà di Alessandra, il suo corpo verrà cremato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia