La capitale dell'Alta Valle

Piazza Brembana respira: strada riaperta dopo la frana. Ma occhio ai controlli dei vigili

Ripristinato l'anello stradale che consente di attraversare il centro storico senza giri tortuosi. In paese un grande garden con serate a tema. L'avvertimento del Comune: controlli per far rispettare disco orario e codice della strada.

Piazza Brembana respira: strada riaperta dopo la frana. Ma occhio ai controlli dei vigili
Val Brembana e Imagna, 10 Agosto 2020 ore 16:48

di Giambattista Gherardi

La notizia tanto attesa è arrivata negli ultimi giorni di luglio: via Locatelli, la strada che dall’area della stazione sale verso il centro di Piazza Brembana, è stata riaperta al traffico, seppur soltanto in senso unico ascendente. Una vera e propria boccata d’ossigeno per la circolazione in paese, pesantemente condizionata, da ormai otto mesi, dalla grande frana che il 25 novembre 2019 vide collassare un lungo tratto della sopraelevata che domina l’area Sab, ai margini del centro storico. Un impressionante cumulo di detriti e macerie che solo per puro caso non provocò danni alle persone, dato che l’area è spesso frequentata anche per brevi passeggiate e per l’accesso dell’utilizzatissima Pista Ciclopendonale della Valle Brembana. A rallentare tutto era arrivato il sequestro penale dell’area, che per sette mesi ha impedito l’avvio delle opere di bonifica e messa in sicurezza.

Ad esprimere soddisfazione è stato innanzitutto il sindaco Stefano Ambrosioni e con lui gli enti territoriali superiori: la Comunità Montana (proprietaria dello stabile ex Consorzio dichiarato inagibile) e la Regione Lombardia, che nell’immediato aveva stanziato centomila euro per somma urgenza. Per la verità, per completare i lavori, il Comune dovrà attingere anche ai fondi post Covid, poiché la stima dei due distinti lotti di lavoro ammonta a complessivi 280 mila euro.

L’apertura al transito ha ridato respiro all’intero paese, ripristinando il percorso “ad anello” che consente di attraversare il centro storico, a servizio di una settantina di attività commerciali, che in questi mesi vivono evidentemente il periodo di maggior lavoro. Le presenze sono piuttosto numerose e un termometro inequivocabile sarà rappresentato dal mercato ferragostano, fissato per venerdì 14 agosto.

Gli spazi coperti dell’Alter Ego Garden nel centro di Piazza Brembana

In paese turisti ed escursionisti sono numerosi e molti hanno salutato con favore la novità dell’Alter Ego Garden, area estiva di ristorazione aperta nell’ex vivaio florovivaistico all’imbocco del centro storico e a pochi passi dal parco giochi per i più piccoli. Un segnale importante di vitalità, con serate a tema e partite di calcio su grande schermo. Da segnalare, con l’intensificarsi degli afflussi, anche i maggiori controlli messi in campo dall’amministrazione Comunale. “Gentili concittadini, gentili ospiti – ha scritto il sindaco Ambrosioni su Facebook – comunico che per necessità commerciali e opportunità lavorative, al fine di favorire la clientela delle attività presenti sul territorio, nel mese di agosto saranno intensificati i controlli del rispetto del disco orario e del rispetto del codice della strada”. In parole povere: occhio alle multe.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia