le immagini

Proseguono le ricerche di Renato Paris. In azione i sommozzatori e un drone sottomarino

Del 52enne di Riva di Solto non si hanno più notizie dal 2 giugno scorso. Dopo essere state interrotte, le ricerche sono ripartite il 16 giugno

Proseguono le ricerche di Renato Paris. In azione i sommozzatori e un drone sottomarino
18 Giugno 2020 ore 13:44

Continuano le ricerche di Renato Paris, meglio noto come “Renatino”, il 52enne di Riva di Solto scomparso il 2 giugno scorso. Le operazioni, dopo essere state momentaneamente interrotte, erano riprese nella giornata di martedì 16 giugno.

3 foto Sfoglia la gallery

Oggi (giovedì 18 giugno) le ricerche hanno visto in azione le Ucl (Unità di comando locale) e la Tas (Topografia applicata al soccorso) dei vigili del fuoco di Bergamo, oltre agli uomini del distaccamento dei volontari di Lovere, impegnati a fornire assistenza con un gommone. Sul posto sono intervenuti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco di Trento, che stanno utilizzando un drone sottomarino, e i subacquei di Milano.

Renato Paris è scomparso dal bar che si trova nella piazzetta del porto, dove è stato visto per l’ultima volta mentre faceva colazione. Da qui si sarebbe diretto prima in un negozio di alimentari, poi verso il campeggio del paese, ma di lui si sono perse le tracce. Chiunque lo avesse visto o fosse in possesso di informazioni utili al suo ritrovamento è pregato di chiamare le forze dell’ordine.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia