1X2, primi marcatori e giocate interessanti

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai

Quanto è quotata la Dea da Paddy Power e Snai
26 Febbraio 2015 ore 12:02

Domenica 1 marzo, alle 15, a Bergamo sarà un giorno di festa. Comunque andrà sul campo del Comunale, l’Atalanta tornerà finalmente ad abbracciare i propri tifosi dopo tre mesi di stadio “semiaperto” (o semichiuso, la sostanza non cambia) e già questo è motivo di gioia. Il presidente Antonio Percassi ha chiesto ai propri tifosi di far vincere il fair-play e lo sport, di gioire ed evitare contestazioni fini a se stesse. Chissà come andrà. Intanto, sul terreno di gioco, lo spettacolo sarà certamente all’altezza di quello sugli spalti visto che a Bergamo arriva la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic, sesta in classifica a 36 punti e che, nonostante non vinca da ben 5 giornate (Parma-Sampdoria 0-2, ultima giornata del girone di andata), resta una squadra temibilissima. La Dea, dal canto suo, arriva da tre sconfitte consecutive, maturate contro avversarie decisamente superiori: Fiorentina, Inter e Juventus. All’andata, questo tour de force di sfide ostiche si chiuse con una sconfitta anche contro i blucerchiati. Colantuono ha tutta l’intenzione di fare in modo che ciò non si ripeta, anche perché il pubblico merita un risultato positivo.

 

quote snai atalanta samp

[Clicca sull’immagine per andare al sito della Snai]

 

Le quote Snai. Iniziamo il nostro viaggio, come d’abitudine, tra le quote da quelle di Snai, ovvero la principale società di scommesse italiana. Quote decisamente equilibrate, segno che in campo ci si aspetta battaglia. La vittoria casalinga degli orobici è data a 2.50, mentre la vittoria corsara dei “pirati” genovesi è quotata 2.90. La quota del pareggio si è stabilizzata a 3.15. Dato il bottino magro di entrambe le formazioni nelle ultime 5 partite (3 punti ognuna, con la sola vittoria sul Cagliari per la Dea e i tre pareggi della Samp, di cui l’ultimo nel derby giocato martedì), la sensazione è che le due formazioni faranno di tutto per portare a casa la vittoria. Pertanto, nonostante gli attacchi non particolarmente prolifici e le difese comunque nella media in termini di gol subiti, la mossa giusta potrebbe essere puntare sull’Over 2,5, dato a 2.10. Una mossa rischiosa, ma che pagherebbe più del magro 1.65 dell’Under 2,5. Anche l’opzione Gol/No Gol va considerata: entrambe le quote sono a 1.85. Sta a voi scegliere, anche se per il ragionamento fatto pocanzi, l’opzione di entrambe le squadre a segno pare più realizzabile. Questo consiglio è avvalorato dal fatto che nelle ultime 5 sfide con la Sampdoria in campo, chi ha puntato sul Gol ha sempre vinto. È vero, la Dea non ha mai segnato alla Samp negli ultimi 4 confronti, ma c’è sempre una prima volta. Chiudiamo l’analisi della quote Snai con una scommessa ostica, ma che potrebbe darci soddisfazioni: nelle ultime 3 partite di campionato, l’Atalanta ha sempre concesso almeno 2 gol alle avversarie. La quota di “Somma Gol Ospite: 2” è data a 4.10. Rifletteteci.

 

primo marcatore ata samp

[Clicca sull’immagine per andare alla pagina Paddy Power]

 

Le quote Paddy Power. Sorvoliamo la Manica e sbarchiamo in Regno Unito, dai bookmakrs di Paddy Power. Anche qui le quote dipingono una situazione assai incerta: l’1 è dato a 2.50, l’X a 3.20 e il 2 a 2.85. Ricollegandoci all’ipotesi dei due gol recentemente concessi a tutte le avversarie dalla Dea, con Paddy Power potremmo pensare di “giocare” sui risultati esatti. Vediamoli uno ad uno, tutti quelli (o almeno i principali) che prevedono due gol della squadra ospite: la vittoria per 0-2 della Samp è data a 14.00, l’1-2 a 11.00, il 2-2 a 12.00, ma il vero colpaccio sarebbe azzeccare il 3-2 per l’Atalanta, quotato addirittura a 26.00, risultato che assicurerebbe spettacolo e gioia sugli spalti. Passiamo alla valutazione dei possibili primi marcatori: nonostante Colantuono paia intenzionato a farlo partire dalla panchina, il Tanque Denis resta il primo marcatore più probabile per Paddy Power, con la quota a 5.90. Dietro di lui Pinilla e Muriel (6.75), mentre Okaka e Boakye si fermano a 7.50. Avendolo intervistato in settimana, la nostra speranza è che a timbrare il tabellino sia, per la prima volta in maglia nerazzurra, Urby Emanuelson: un suo gol (non importa se come primo marcatore o meno) è dato a 7.50. Quota interessantissima.

A voi la decisione cari lettori. Ricordate che allo stadio ci si va con il cuore in mano, ma quando si scommette bisogna usare sempre la testa. Buona fortuna.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia