Cronaca
chiuse le indagini

Rapinò minorenni a Barzana e Almenno San Bartolomeo: in carcere un 22enne senegalese

Dopo aver avvicinato le vittime con una scusa, gli sottraeva il cellulare minacciandoli, oppure usando la violenza

Rapinò minorenni a Barzana e Almenno San Bartolomeo: in carcere un 22enne senegalese
Cronaca Val Brembana e Imagna, 08 Novembre 2021 ore 09:57

Aveva colpito in almeno due occasioni, rapinando alcuni minorenni nei comuni di Barzana e Almenno San Bartolomeo.

Nel fine settimana i carabinieri della stazione di Almenno San Salvatore hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un giovane senegalese di 22 anni, di fatto senza fissa dimora e con alle spalle una lunga serie di precedenti penali.

Il modus operandi adottato dal ventiduenne era sempre lo stesso: dopo aver avvicinato le vittime con una scusa, gli sottraeva il cellulare minacciandoli, oppure usando la violenza.

Al termine delle indagini, svolte utilizzando i metodi tradizionali e il patrimonio informativo dei militari dell’Arma, gli inquirenti sono riusciti a individuare il colpevole delle rapine e anche a recuperare parte della refurtiva, che è stata restituita ai minorenni rapinati.

Il ventiduenne senegalese, al termine delle formalità, è stato portato nel carcere di Bergamo in via Gleno.