a valbondione

Recuperato il corpo di Lionello Marinoni, il 72enne precipitato al Pizzo Redorta

Originario di Vertova, è caduto per alcune centinaia di metri dalla cresta del Pizzo Redorta mercoledì scorso

Recuperato il corpo di Lionello Marinoni, il 72enne precipitato al Pizzo Redorta
Cronaca Val Seriana, 09 Luglio 2021 ore 13:46

È stato recuperato questa mattina (venerdì 9 luglio) il corpo di Lionello Marinoni, 72 anni, originario di Vertova, precipitato per alcune centinaia di metri dalla cresta del Pizzo Redorta mercoledì scorso.

La nebbia in quota e il maltempo che ha investito la Bergamasca avevano costretto i soccorritori a sospendere le ricerche dell’anziano, ma le tracce di sangue trovate avevano fatto credere fin da subito che per il settantaduenne non ci fosse più nulla da fare.

Oggi le condizioni meteorologiche favorevoli hanno consentito all’elisoccorso di Bergamo di Areu di completare il recupero della salma. L’operazione è avvenuta con il supporto di due tecnici del soccorso alpino della stazione di Valbondione, della VI Delegazione Orobica.

Lionello Marinoni, parrucchiere in pensione, amava la montagna ed era un escursionista esperto. Quando si è verificato l’incidente Marinoni era in compagnia di altri amici escursionisti, che l’hanno visto inciampare e precipitare lungo il canalone, nel territorio di Valbondione.