Attualità
Le foto del cantiere

Riqualificazione del Sentierone: in piazza Cavour arriva la nuova pavimentazione

Su richiesta di Uniacque realizzato un canale per il drenaggio dell’acqua. Intanto ok della Soprintendenza al progetto per piazza Matteotti

Riqualificazione del Sentierone: in piazza Cavour arriva la nuova pavimentazione
Attualità Bergamo, 27 Luglio 2021 ore 13:02

Sul lato di piazza Cavour che affaccia su via Sora, tra gli alberi alle spalle del monumento a Gaetano Donizetti, gli operai hanno posato la nuova pavimentazione. Nel frattempo, sabato scorso (24 luglio) sono arrivati anche nuovi materiali per completare la riqualificazione del secondo lotto del centro piacentiniano. L’asfalto deteriorato davanti al Teatro Donizetti è stato rimosso, le barriere architettoniche verranno demolite ed è stata posata l’intelaiatura della copertura che servirà il dehors del bar.

Per verificare lo stato d’avanzamento dei lavori nei giorni scorsi l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini ha effettuato un sopralluogo nel cantiere accompagnato dall’architetto Gianluca Gelmini, uno dei progettisti dell'intervento.

3 foto Sfoglia la gallery

I cantieri sul Sentierone e in piazza Dante

Da giorni le scavatrici sono al lavoro anche sul Sentierone, nel tratto compreso tra la chiesa di San Bartolomeo e il Teatro. Dopo aver rimosso l'asfalto ammalorato gli operai sono al lavoro per allargare la superficie delle aiuole e, su richiesta di Uniacque, è stato realizzato un canale per il drenaggio dell’acqua lungo il filare al centro della strada, senza intaccare le radici di alcuno degli alberi. L’obiettivo è di concludere l’intervento entro il mese di ottobre.

In piazza Dante ci si sta invece concentrando sul futuro ingresso circolare dell'ex albergo Diurno, accanto a piazzetta Piave, che affaccia sul Sentierone. Questa fase di lavori sui volumi ipogei, svolti dal privato proprietario dell’immobile, si concluderà nei prossimi giorni. Quindi si passerà al piano superiore e a settembre il Comune di Bergamo dovrebbe avviare la ripavimentazione della piazza.

Infine, anche il terzo lotto di lavori, grazie al quale l’area davanti Palazzo Frizzoni verrà abbellita piantando ciliegi, ha ricevuto il via libera dalla Soprintendenza. «L’intervento, nel suo insieme, contribuirà a valorizzare in modo significativo quanto fatto in questi anni — osserva l’assessore Valesini —. Il progetto prevede il sostanziale raddoppiamento delle aree verdi rispetto alla situazione attuale. Ad oggi solo un albero è stato trasferito al parco Suardi durante la prima fase di lavorazioni, non ne sarà eliminato nessuno».