Menu
Cerca
nella notte tra giovedì e venerdì

Ruba in un box a Dalmine e viene arrestato, ma era già stato condannato a 4 mesi

In manette un cittadino marocchino di 31 anni, pregiudicato e senza fissa dimora

Ruba in un box a Dalmine e viene arrestato, ma era già stato condannato a 4 mesi
Cronaca Dalmine, 09 Aprile 2021 ore 23:10

È stato arrestato nella notte tra giovedì 8 e venerdì 9 aprile per furto, ma una volta portato in comando i carabinieri hanno scoperto che doveva scontare quattro mesi di reclusione, sempre per reati contro il patrimonio, in virtù di un ordine di carcerazione emesso a suo carico dalla Procura di Cremona.

Protagonista della vicenda M.H., cittadino marocchino di 31 anni, pregiudicato e senza fissa dimora, fermato dai militari di Treviglio dopo aver rubato in un’abitazione in via Leoncavallo, a Dalmine. Ad allertare la centrale operativa, poco prima della mezzanotte, erano stati i proprietari di casa che avevano sorpreso l’uomo mentre frugava nel box auto.

Il nordafricano, resosi conto di essere stato scoperto, era scappato in bicicletta, afferrando alla meno peggio dal garage valigette e attrezzi da lavoro. La fuga è però terminata poco dopo: il giovane è stato bloccato dai carabinieri della sezione radiomobile in via Tasso, grazie anche alla collaborazione di un agente dell’istituto di vigilanza ‘Sorveglianza Italiana’ che, in quel momento, stava pattugliando la strada.

L’uomo è stato riconosciuto dalle vittime e dai condomini dello stabile in cui si era intrufolato di nascosto per rubare ed è stato processato per direttissima ieri a Bergamo.