Cronaca
in via bonomelli

Ubriaco litiga con connazionali, poi sputa e insulta i carabinieri: denunciato un 27enne

Protagonista un giovane colombiano di 27 anni, senza fissa dimora, pregiudicato e disoccupato

Ubriaco litiga con connazionali, poi sputa e insulta i carabinieri: denunciato un 27enne
Cronaca Bergamo, 12 Novembre 2021 ore 10:01

Un giovane colombiano, di 27 anni, è stato denunciano per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale a margine di un controllo effettuato dai carabinieri della sezione radiomobile di Bergamo.

La pattuglia stava transitando in via Bonomelli, quando ha notato il ventisettenne litigare animatamente con altri connazionali.

La frequenza dei controlli nelle strade adiacenti la stazione ferroviaria, in particolare via Bonomelli e Paglia, sono stati intensificati da giugno, per contrastare spaccio, risse, o episodi molesti che spesso si sono verificati in quest’area della città.

In questo caso il giovane colombiano, senza fissa dimora in Italia, pregiudicato e disoccupato, era palesemente ubriaco e, alla richiesta dei carabinieri di esibire i documenti, ha cominciato a insultare i militari e a sputargli addosso.

La pattuglia ha provato più volte a calmare il ventisettenne, il quale però, dando in escandescenze, ha deciso di avventarsi sui carabinieri. Solo dopo l’intervento di un’altra pattuglia in supporto, i militari dell’Arma sono riusciti a portarlo in caserma per sottoporlo alle operazioni di fotosegnalamento.