Economia
Finanziamento

Da Regione 2,6 milioni alla Bergamasca nell'ambito della Capitale della Cultura

Il totale dei soldi stanziati è di ben 12 milioni: a Brescia e provincia sono quindi andati quasi dieci milioni di euro

Da Regione 2,6 milioni alla Bergamasca nell'ambito della Capitale della Cultura
Economia Bergamo, 18 Gennaio 2023 ore 18:35

Sono 2,6 i milioni di euro - su quasi dodici complessivi - che Regione Lombardia ha stanziato alla Bergamasca nell'ambito di Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023. Il dato è emerso nel corso della presentazione delle opere finanziate con fondi regionali effettuata a Brescia, in vista della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l'avvio formale di questo evento.

Tutti gli interventi finanziati in Bergamasca

In particolare, in provincia di Bergamo la Regione ha finanziato la riqualificazione e messa in sicurezza del patrimonio storico del Comune di Martinengo (400 mila euro), la manutenzione straordinaria della biblioteca di Ciserano (35 mila), la manutenzione straordinaria dell'Anfiteatro di Parco Rocca al Comune di Cologno al Serio (35 mila), la manutenzione straordinaria del Museo Arte Tempo al Comune di Clusone (200 mila).

E ancora: un intervento di recupero funzionale e messa in sicurezza dell'immobile "ex carceri" al Comune di Lovere (1,9 milioni circa) e la manutenzione straordinaria per il rifacimento del manto di copertura dei padiglioni Centrale - Nord/Est e Nord del Monastero di SS. Trinità al Comune di Serina (100 mila). Il totale fa 2,65 milioni di euro. A questi si aggiungono un milione di euro sul territorio di Bergamo per la riqualificazione di istituti e luoghi della cultura.

«Fin dall'inizio - ha ricordato l'assessore all'Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli - abbiamo sposato e creduto in un progetto che darà lustro a questo territori e, più in generale, all'intera Lombardia esaltandone il vastissimo e consistente patrimonio culturale che si configura davvero come un grande attrattore da valorizzare».

Seguici sui nostri canali