cenate sotto

Fatturato di 620 milioni e -14 per cento di consumi di energia: i numeri della Gewiss

Il bilancio più "tradizionale" e quello di sostenibilità raccontano di un gruppo in crescita, ma con uno sguardo all'ambiente e ai dipendenti

Fatturato di 620 milioni e -14 per cento di consumi di energia: i numeri della Gewiss
Pubblicato:
Aggiornato:

Con un fatturato di oltre 620 milioni di euro, il 2023 è stato un anno record per il gruppo Gewiss. La multinazionale con sede a Cenate Sotto è in crescita con una redditività (Ebdita) in aumento, calcolata al +34 per cento, e un margine operativo lordo di cento milioni.

70 milioni in cassa in più

Il Ceo del gruppo, Paolo Cervini, ha sottolineato: «Rispetto all'anno scorso c'è stata una robusta generazione di cassa di settanta milioni di euro, il 36 per cento in più rispetto al 2022». Ha aggiunto: «Durante l'anno abbiamo lavorato all'espansione multimediale dal punto di vista geografico del portafoglio e dei canali di vendita. Abbiamo lavorato per accrescere il capitale umano e rafforzare l'identità del nostro brand».

Fabio Bosatelli a sinistra e Paolo Cervini a destra

All'assemblea dei soci, il presidente del Gruppo Gewiss e della holding Polifin, Fabio Bosatelli, si è soffermato sull'importanza dell'innovazione quale cardine fondamentale della gestione. Ha quindi citato i numerosi brevetti internazionali depositati nel solo 2023 che hanno permesso di toccare quota seicento brevetti attivi ad oggi.

Il bilancio di sostenibilità

Al bilancio più tradizionale, Gewiss affianca però dallo scorso anno anche un bilancio di sostenibilità, un documento che riassume i risultati e le azioni concrete in ambito sociale, economico e ambientale portati avanti dal Gruppo nell'ultimo anno. In particolare, le azioni di miglioramento degli impianti e di sensibilizzazione messe in campo dal gruppo, hanno portato a una diminuzione dei consumi energetici del 14 per cento rispetto al 2022. In particolare, i consumi di gas naturale utilizzato per il riscaldamento e per i processi industriali si sono ridotti del 31 per cento nel 2023 e le emissioni dirette hanno registrato una diminuzione di circa il 24 per cento.

Gewiss migliora anche nella produzione di rifiuti che con le sue 2.835 tonnellate ha visto una riduzione del 2,5 per cento rispetto al totale del 2022 con una diminuzione dei rifiuti pericolosi del sette per cento.

Welfare aziendale

Come già citato dal Ceo, per quanto riguarda la qualità della vita dei dipendenti, Gewiss si è appoggiata alla piattaforma Welfare aziendale e ha promosso iniziative dedicate alla tutela del benessere dei lavoratori, tra cui le sessioni di formazione nel corso della sustainability week su tematiche relative alla salute e alla sicurezza e all'alimentazione.

È stato definito, inoltre, il piano d’azione "diversity & inclusion", che comprende progetti per promuovere la cultura dell'inclusività, tra cui il programma formativo rivolto a tutti i manager del gruppo e che verrà esteso nel 2024 a tutti gli oltre 2.200 dipendenti del Gruppo. Allargando lo sguardo sono state erogate 43.249 ore di formazione nel 2023.

Novità dell'anno, afine 2023, Gewiss ha ottenuto la certificazione Iso 27001- sistema di gestione della sicurezza delle Informazioni nell'ambito dei servizi informativi e ha implementato i requisiti della Uni/PdR 125:2022 per i sistemi di gestione della parità di genere nelle organizzazioni, attività che ha portato all’ottenimento della certificazione nel primo trimestre del 2024.

Commenti
Aurora

Nonostante i 70 milioni in più, il premio annuo al personale continua a scendere. I dipendenti Pil, lazienda acquistata dal gruppo Gewiss prendevano 3 volte di più...e non voglio parlare della parità di genere, che lascia molti dubbi già sulla parità uomo/donna

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali