Mangiar bene
In Galles

Il formaggio bergamasco fa incetta di premi: sedici medaglie ai World Cheese Awards

Tantissimi ori, argenti e bronzi per le specialità casearie orobiche nell'ultima edizione della competizione mondiale dedicata al formaggio

Il formaggio bergamasco fa incetta di premi: sedici medaglie ai World Cheese Awards
Mangiar bene Bergamo, 14 Novembre 2022 ore 18:10

Il formaggio bergamasco sulla vetta del mondo: ben sei aziende di "casa nostra" si sono fatte valere agli ultimi World Cheese Awards, la competizione tutta dedicata alle produzioni casearie (oltre quattromila quelle presenti nell'ultima edizione) che raccoglie produttori da oltre quaranta Paesi al mondo. Quest'anno l'evento si è tenuto a Newport, in Galles.

La Bergamasca (che nel 2019 aveva ospitato una edizione per la prima volta in Italia) e le sei aziende vincitrici hanno conquistato complessivamente sedici medaglie. Il numero più alto - ben sei riconoscimenti - sono del caseificio Arrigoni Battista di Pagazzano: medaglia d'oro per il suo Stracchino e due argenti per gli erborinati Rossini e BerghemBlu. Tre bronzi per Gongorzola Dop Piccante, Gorgonzola Dop Dolce e un nuovo formaggio fresco.

La Zanetti di Lallio ha conquistato due ori (Grana Padano Dop Riserva e Parmigiano Reggiano Dop extra aged), mentre l'azienda Via Lattea di Brignano Gera d'Adda si è portata a casa un altro primo posto con il suo Sweet Goat of Mine - rasperry and mint oltre a un argento (per il formaggio Quintano) e un bronzo (Baciodilatte Mediterraneo).

La CasArrigoni di Peghera il suo oro lo ha vinto con Rosso Imperiale, il caseificio Quattro Portoni di Cologno al Serio con il Quadrello, che accompagna un argento per il Casatica. Ultimo, ma non per importanza, il caseificio Defendi Luigi di Caravaggio: per lui un argento (Taleggio Dop) e un bronzo (Gongorzola Dop dolce).

Seguici sui nostri canali