Mangiar bene
Apertura

La Marianna all'Enel di Milano scrive il futuro della mensa aziendale con un "bar e bistrot"

Il servizio è attivo da giugno e al momento serve tra le 160 e le 170 persone al giorno. La capienza massima è di 500

La Marianna all'Enel di Milano scrive il futuro della mensa aziendale con un "bar e bistrot"
Mangiar bene Bergamo, 22 Luglio 2022 ore 14:04

La Marianna arriva fino a Milano, per portare il futuro della mensa aziendale: la formula “bar e bistrot” esce per la prima volta dalla Bergamasca per insediarsi nella sede Enel di Milano, in via Carducci. Qui bar e ristorante sono un tutt'uno, tre dipendenti attivi cinque giorni su sette (seguendo gli orari d'ufficio) e prodotti che arrivano direttamente da Bergamo.

«Il palazzo è gestito, per tutti i suoi servizi – dalla manutenzione alle pulizie fino alla reception – dalla Techne di Villa di Serio – ha raccontato a L'Eco di Bergamo il titolare, Luca Panattoni –. Nel momento in cui si doveva definire il servizio ristorazione, l’azienda ha pensato a noi e ha portato il nostro esempio dell’ospedale di Bergamo».

Il servizio è attivo da giugno e al momento serve tra le 160 e le 170 persone al giorno. La capienza massima è di 500: perciò si ipotizza che a settembre – Covid permettendo – l'attività si intensificherà a tal punto da richiedere la presenza di cinque o sei dipendenti. Tra i progetti de La Marianna, ora, c'è una crescita su Milano. E la volontà di introdurre, da settembre, il loro “pezzo forte”: la Stracciatella, una loro invenzione storica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter