Standing ovation

Sogno Festival di Sanremo a un passo: i Pinguini Tattici Nucleari chiudono terzi

Sogno Festival di Sanremo a un passo: i Pinguini Tattici Nucleari chiudono terzi
09 Febbraio 2020 ore 02:08

di Matteo Rizzi

Ragazzi, è stato un onore accompagnarvi in questa avventura. Mancava solo la vittoria, ma che Ringo Starr sarebbe, se arrivasse primo?  Il Festival lo vince invece Diodato con Fai Rumore.  Il valdostano si esibirà quindi il prossimo 16 maggio a Rotterdam per l’Eurovision. Ma per noi è già bellissimo così. Non c’è altro da dire, solo applausi, orgoglio, felicità pura. Una storia bellissima, quella di chi lassù ci  arrivato con una gavetta lunga anni. Hanno conquistato tutti con una canzone delle loro, suonata e scritta bene, coinvolgente al punto giusto, che si è presa l’Ariston prima e tutta Italia poi. Un viaggio bellissimo, in cui c’è la nostra città, quella fatta di oratori e pochi locali che li hanno accompagnati nelle loro prime esperienze. C’è quella dei tantissimi compagni di viaggio, gli stessi che mercoledì sera all’Edoné li hanno omaggiati suonando le loro canzoni. C’è la storia di sei ragazzi di provincia che nell’ultimo anno hanno conquistato il loro posto nel mondo. E cos’altro si può fare, se non addormentarsi ascoltando la loro dedica alla nostra città?

I ragazzi nel frattempo hanno adottato cento pinguini imperatore in Antartide con l’aiuto del WWF. I pinguini porteranno il nome di musicisti italiani.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve