Persone
Orgoglio orobico

Sette bergamaschi riceveranno delle onorificenze da Mattarella: ecco chi sono

Insigniti due Commendatori e cinque Cavalieri d’Ordine al Merito: tra loro, accademici, politici, militari e professionisti

Sette bergamaschi riceveranno delle onorificenze da Mattarella: ecco chi sono
Persone Bergamo, 03 Agosto 2022 ore 13:11

Il 2 giugno scorso, tra i Commendatori e i Cavalieri d’Ordine al Merito insigniti dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella su proposta del premier Mario Draghi, ci sono stati anche sette bergamaschi. La comunicazione, pubblicata in Gazzetta Ufficiale, è arrivata nei giorni scorsi anche in Prefettura, che ha già provveduto ad avvisare gli insigniti. Nei prossimi mesi sarà organizzata la cerimonia di consegna delle onorificenze.

La notizia arriva dopo che lo scorso 9 novembre, su iniziativa del Capo dello Stato, il professor Franco Locatelli era stato nominato Cavaliere di Gran Croce per il suo ruolo di presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico durante l’emergenza pandemica. Locatelli ha ricevuto l’onorificenza nel mese di dicembre, nel corso di una cerimonia privata tenutasi al Quirinale.

I bergamaschi che riceveranno le onorificenze

Remo Morzenti Pellegrini

I commendatori saranno due: il primo è il professor Remo Morzenti Pellegrini, ex rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, nominato un paio di settimane fa vicepresidente della Scuola nazionale dell’amministrazione, l’istituzione che si occupa di selezionare e formare i dirigenti e i funzionari della Pubblica amministrazione, di cui è presidente l’ex ministro Paola Severino. Il secondo è il parlamentare della Lega Giacomo Stucchi, a Roma per 22 anni e direttore del Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica) per cinque anni, dal 2013 al 2018.

Giacomo Stucchi

I cavalieri saranno invece cinque. Francesco Diana, ex carabiniere di Almenno San Bartolomeo, ha coordinato una sessantina di volontari della Protezione civile durante il periodo del Covid, compito che ha continuato ad onorare anche durante il ricovero in ospedale. Giuseppe Romano, appuntato dei Carabinieri, si è distinto anche lui nella sua attività per la Protezione civile. Roberto Cuminetti, che negli anni Novanta è stato sia sindaco che assessore e consigliere a Nembro, ha lavorato per molti anni alla Banca Popolare di Bergamo e si è distinto dopo la pensione nel suo impegno nel volontariato. Giuseppe Venuti è funzionario della Provincia attivo nella promozione turistica di VisitBergamo. Infine, Riccardo Fogaroli, il più giovane nel gruppo dei cavalieri orobici (42 anni), è stato responsabile dei giovani del Fai e da anni si dedica con passione alla fotografia freelance.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter