giornata di sopralluoghi

San Pellegrino: procedono i lavori al Grand Hotel, completati quelli della funicolare

Tra le opere finanziate grazie a contributi regionali vi sono anche la riqualificazione dell’ex ponte ferroviario sul Brembo e la realizzazione di percorsi pedonali in località San Rocco

San Pellegrino: procedono i lavori al Grand Hotel, completati quelli della funicolare
Politica Val Brembana e Imagna, 09 Febbraio 2021 ore 18:20

Giornata di sopralluoghi in quel di San Pellegrino Terme per l’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi che, insieme al sindaco Vittorio Milesi, ha visitato i principali cantieri finanziati grazie a contributi erogati dal Pirellone. Nello specifico, all’attenzione delle amministrazioni comunale e regionale, vi sono i lavori per il restauro dell’ex Grand Hotel, per il completamento della funicolare, per la riqualificazione dell’ex ponte ferroviario sul Brembo e per la realizzazione di percorsi pedonali in località San Rocco.

«Regione Lombardia ha messo in campo risorse fondamentali per la valorizzazione del territorio grazie all’Accordo di Programma e al Piano Lombardia – commenta l’assessore Terzi -. I primi risultati si iniziano a vedere. Il restauro dell’ex Grand Hotel procede, mentre la funicolare è sostanzialmente pronta per essere riattivata. San Pellegrino Terme è un luogo splendido: stiamo creando le condizioni per contribuire a un rilancio turistico che questa località e la Val Brembana meritano».

Il Grand Hotel

Per recuperare lo storico edificio liberty sono stati investiti 18 milioni 650 mila euro, finanziati nell’ambito dell’Accordo di Programma. La conclusione di questa prima tranche di lavori è prevista per la fine di maggio. L’intesa prevede anche un ulteriore lotto, necessario a completare il restauro, che sarà finanziato dalla Regione attraverso ulteriori 3 milioni di euro.

3 foto Sfoglia la gallery

La funicolare

Sono stati completati i collaudi e i lavori di ripristino del mezzo che conduce alla zona Vetta. L’intervento, finanziato dal Pirellone grazie a 5 milioni di euro, consente di restituire a San Pellegrino Terme un’attrazione importante dal punto di vista storico. Anche alla luce delle ricadute positive che ha sulla rete dei sentieri. Nel 2020, nella zona Vetta, è anche stata avviata la costruzione di un parco turistico del valore di oltre 708 mila euro.

2 foto Sfoglia la gallery

L’ex ponte ferroviario sul Brembo

La messa in sicurezza dell’infrastruttura, che collega gli abitati delle località Pregalleno e Ruspino, è stata finanziata integralmente grazie ai 900 mila euro stanziati dal Piano Lombardia. La riqualificazione del manufatto rivestirà un’importanza significativa anche nell’ottica della mobilità ciclistica, considerato il collegamento con la pista ciclabile della Val Brembana.

Inoltre, sempre attraverso il Piano Lombardia, sono stati finanziati con 200 mila euro (su un totale di 272 mila euro) i lavori per la realizzazione di un marciapiedi lungo la strada provinciale che dal ponte per Dossena conduce in località San Rocco. L’intervento è in fase di esecuzione e si concluderà a marzo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli