Sport
ritorno alla normalità

Buone notizie in casa Volley Bergamo 1991: riprendono gli allenamenti dopo i casi Covid

Le rossoblù hanno saltato tre partite a causa di diverse positività. Oggi (10 gennaio) le ragazze tornano ad allenarsi finalmente

Buone notizie in casa Volley Bergamo 1991: riprendono gli allenamenti dopo i casi Covid
Sport Bergamo, 10 Gennaio 2022 ore 15:18

Poco prima di Natale, il Volley Bergamo 1991 s'era visto costretto a stoppare l'attività sportiva delle proprie tesserate a causa di diverse positività rilevate nel gruppo squadra. I primi casi Covid erano stati rilevati il 19 dicembre scorso e da allora la società rossoblù ha stoppato allenamenti e altri impegni sportivi.

Oggi (10 gennaio), con un comunicato stampa, è arrivata però una buona notizia: atlete e tecnici si ritroveranno finalmente in palestra per avviare un lento ma progressivo ritorno alla normalità. La squadra si radunerà al Palazzetto dello Sport di Bergamo per riprendere le sedute di allenamento dopo il rinvio della gara casalinga con Il Bisonte Firenze, poi della trasferta a Treviso per incontrare Conegliano e infine di quella con Trento, che si sarebbe dovuta giocare ieri.

Il gruppo rossoblù riprenderà con cautela, in sala pesi, in piscina e in palestra, il lavoro che sarà una nuova preparazione atletica dopo i tanti giorni di inattività. Tra le atlete, ci sarà anche un volto nuovo, ovvero Mackenzie May, americana classe 1999 il cui arrivo a Bergamo è stato annunciato il 4 gennaio scorso.

La ripresa delle gare ufficiali è prevista, come da calendario, per domenica 16 gennaio alle 17, quando arriverà a Bergamo la Savino Del Bene Scandicci. La capienza dell’impianto per l’accesso al pubblico sarà ridotta al 35 per cento e la prevendita dei biglietti disponibili sarà online martedì dalle 15 sul circuito Mida Ticket.

Nel frattempo, si aspetterà di conoscere il nuovo calendario gare che dovrà definire i recuperi di tre match: quello che si dovrà disputare a Bergamo con Firenze (che proprio negli ultimi giorni ha comunicato a sua volta lo stop a causa di positività al Covid nel gruppo squadra) e quelli in trasferta con Conegliano e Trento.