Un podio dopo l'altro

La stella Chiara Consonni brilla come l'oro anche agli Europei su pista under 23

La stella Chiara Consonni brilla come l'oro anche agli Europei su pista under 23
Sport Ponte San Pietro e Isola, 18 Agosto 2021 ore 11:06

Dopo l’eccellente podio conquistato tre giorni fa (domenica 15 agosto) in una gara World Tour impegnativa come il Ladies Tour of Norway, Chiara Consonni non si ferma più ed è andata a vincere ieri, martedì 17 agosto, la medaglia d’oro ai campionati europei di Apeldoorn (Olanda) nella specialità dell’eliminazione con una facilità disarmante, staccando di ruota nell'ultima volata la portoghese Maria Martins. Il bronzo è stato conquistato dall’olandese Maike Van der Duin. Chiara è sorella di Simone, medaglia d'oro alle olimpiadi di Tokyo nell'inseguimento a squadre.

La bergamasca della Valcar -Travel & Service, classe 1999 nata a Ponte San Pietro, che ha firmato recentemente un rinnovo contrattuale di due anni, non è nuova a questi exploit su pista: aveva vinto lo scorso anno ben tre ori (eliminazione, inseguimento a squadre e madison), dimostrando il suo precoce talento con una serie di prestazioni perfette. Ieri è arrivata una conferma che non era per nulla scontata, perché sulle gambe di Chiara pesavano le fatiche delle quattro tappe del Giro di Norvegia. Questo è il segno inequivocabile di un ottimo stato di forma e della capacità di mantenere alta la concentrazione, quando i momenti diventano decisivi.

Per le atlete Valcar–Travel & Service ci saranno altre occasioni per mettersi in evidenza e provare a vincere altre medaglie: domani, giovedì 19, Eleonora Gasparrini, anch’essa fresca di rinnovo contrattuale, correrà l’inseguimento a squadre, mentre domenica gareggerà nel keirin; infine Chiara Consonni tornerà in sella insieme a Martina Fidanza per la madison conclusiva sempre nella giornata di domenica.