Sport
il saluto

Olimpiadi di Pechino, Michela Moioli torna a casa. Ad Alzano esplode la festa

La pluricampionessa: «Che bello tornare a casa». L'accoglienza organizzata in meno di ventiquattro ore, il sindaco: «La forza di Alzano è la disponibilità di persone e associazioni»

Olimpiadi di Pechino, Michela Moioli torna a casa. Ad Alzano esplode la festa
Sport Val Seriana, 14 Febbraio 2022 ore 11:17

Quest’anno Michela Moioli non si è presentata in municipio con al collo la medaglia d’oro, ma la gente di Alzano Lombardo non ha mancato comunque di dimostrarle tutto il calore e l’affetto provati nei suoi confronti.

9 foto Sfoglia la gallery

Ieri sera (domenica 13 febbraio) è stata una festa ad Alzano, dove circa duecento persone si sono radunate sotto al balcone del palazzo comunale per accogliere e salutare la pluricampionessa dello snowboardcross, di ritorno dalla spedizione olimpica a Pechino. «La forza di Alzano è la grande disponibilità e reattività delle persone e delle associazioni – ha commentato il sindaco Camillo Bertocchi -. In meno di ventiquattro ore abbiamo organizzato una degna accoglienza alla nostra campionessa olimpica».

Dopo i saluti in Comune, Michela ha sfilato per il paese accompagnata dal corpo musicale Elia Astori di Nese; un corteo che ha terminato il proprio itinerario a Montecchio, dove la campionessa è stata salutata con uno spettacolo di fuochi artificiali. «Che bello tornare a casa, nella mia Alzano, ed essere accolta da tutta la nostra comunità e il sindaco – ha commentato Michela Moioli -. Grazie davvero di cuore, viva Alzano e viva Bergamo».

«Grazie di cuore a tutti per la bella festa che abbiamo vissuto in allegria e spensieratezza – ha concluso il primo cittadino -. Michela ce l'abbiamo fatta a tornare a festeggiare con la comunità».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter