È la quarta medaglia

Un altro successo per Giulia Terzi: oro e record paralimpico nei 100 stile libero

La campionessa di Arzago ha conquistato il record della categoria S7, avendo toccato la piastra in 1'09"21

Un altro successo per Giulia Terzi: oro e record paralimpico nei 100 stile libero
Sport 31 Agosto 2021 ore 12:52

Dopo aver conquistato due argenti e un oro nella staffetta 4x100 stile libero, la nuotatrice Giulia Terzi si è messa al collo anche la sua prima medaglia d’oro paralimpica nei 100 metri stile libero S7. Un risultato impreziosito dal record paralimpico di categoria, avendo toccato la piastra in 1'09"21.

La campionessa ventiseienne di Arzago, come raccontano i colleghi di PrimaTreviglio, nella vasca dell'Aquatics Centre di Tokyo ha nuotato la finale mettendosi fin da subito al comando. «Non me l'aspettavo per niente, ho visto che ero avanti e ho detto: "Giulia tieni duro che manca poco" - ha commentato a caldo la portacolori della Polha Varese/Gs Fiamme Azzurre, ai microfoni di Rai Sport -. Ho dato tutto e ce l'ho fatta. Voglio salutare mamma, i miei fratelli e tutti i miei amici. Dietro queste vittorie c'è il lavoro di tutti, dietro questa medaglia».

Al termine della gara Giulia ha abbracciato l'americana Coan, sua principale avversaria, che in qualifica, andate in scena nella notte italiana, aveva ottenuto il miglior crono. Giulia Terzi era scesa in vasca nella prima delle due batterie, chiudendo al primo posto con il crono di 1'11"70 davanti alle americane Mallory Weggemann, seconda con il tempo di 1'12"54, e Julia Gaffney, che aveva nuotato in 1'14"65.

Nella seconda batteria dei 100 stile libero S7, il miglior tempo di qualificazione l'aveva ottenuto l'altra americana McKenzie Coan, prima con il crono di 1'10"68, davanti all'ucraina Yelyzaveta Mereshko che aveva chiuso in 1'12"29 e alla cinese Yuyan Jiang, terza in 1'12"49.