Eventi
Come prenotarsi

Dal Monte Alben fino a Valzurio: Tracce Partigiane 2022 durerà tre giorni

Dal 22 al 24 luglio, Legambiente propone un trekking sostenuto anche da Anpi Bergamo

Dal Monte Alben fino a Valzurio: Tracce Partigiane 2022 durerà tre giorni
Eventi Val Brembana e Imagna, 01 Luglio 2022 ore 18:21

Si muoveranno tra il 22 e il 24 luglio, tra i pascoli del Monte Alben fino al Col di Zambla, quindi a Premolo e in Valzurio, e insieme ripercorreranno le tracce di vicende che hanno segnato il territorio, accompagnati, come sempre, dal prof. Mario Pelliccioli, storico della Resistenza.

Quest’anno Legambiente ripropone "Tracce Partigiane" con un programma che prevede un trekking aperto a un massimo di venti partecipanti di età superiore ai 16 anni e in condizione di affrontare percorso proposto. Le iscrizioni devono essere fatte inviando il modulo presente a questo link entro il 10 luglio.

Dopo l’itinerario della scorsa estate, quando i partecipanti avevano percorso le tracce della Brigata Garibaldi “Fratelli Rosselli” in Val Biandino e quindi esplorato la Val Taleggio, la proposta di quest’anno, che ha incontrato l’adesione e il sostegno dell’Anpi di Bergamo, si su tre giornate.

Venerdì 22 luglio si inizierà con il trasferimento da Bergamo a Cornalba, dove parte il sentiero dei Martiri di Cornalba. Passando dal Cascinetto e dalla Baita Sura, si giungerà al rifugio Monte Alben (baita dei Piazzoli), dove si passerà la notte. Sabato 23 luglio, dal rifugio Piazzoli si salirà al passo la Forca, da cui si scenderà al Colle di Zambla e fino alla Baita Alta di Grem, dove è prevista la seconda notte. L’ultimo giorno, domenica 24 luglio, da Premolo si raggiungerà Villa d’Ogna, da cui si risalirà a Valzurio, tappa finale del trekking.

Agli iscritti verranno inviate ulteriori informazioni e suggerimenti sull’equipaggiamento. Informazioni e prenotazioni: traccepartigiane@legambientebergamo.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter