Tendenze
Protagonista inattesa

A sorpresa, la bergamasca Ludovica Pagani in testa al Fantacalcio di TimVision

L'influencer bergamasca, classe 1995, sta sbaragliando al concorrenza nel torneo ufficiale della Lega di Serie A

A sorpresa, la bergamasca Ludovica Pagani in testa al Fantacalcio di TimVision
Tendenze 28 Marzo 2022 ore 12:03

di Fabio Gennari

Il Fantacalcio, in Italia, è una cosa molto seria. Si stima che siano almeno 6 milioni i giocatori che ogni settimana si preoccupano di studiare le rose e mettere la formazione. TimVision, in collaborazione con Stand By Me, ha dato vita a inizio stagione al torneo "Fantacalcio Serie A TIM", fantasy game ufficiale della Lega Serie A TIM. Gli otto fantallenatori ingaggiati sono volti noti dello sport, del giornalismo e dell'intrattenimento: Bernardo Corradi, Luigi Di Biagio, Malcom Pagani, Ivan Zazzaroni, Pierluigi Pardo, Riccardo Rossi e lo youtuber Ludovico Rossini. Oltre a loro, una bergamasca doc: Ludovica Pagani.

E un po' a sorpresa, in vetta alla classifica dopo 28 giornate c'è proprio Ludovica Pagani, con 95 punti, mentre Ludovico Rossini, vero esperto in materia, è a quota 88 punti. Tutti gli altri partecipanti sono a distanza siderale (37 o più punti di distacco) e la stessa influencer orobica si dimostra divertita mentre racconta questa esperienza: «La produzione - racconta la 27enne - a inizio stagione ha contattato me e gli altri partecipanti,  quasi nessuno aveva già avuto esperienze nel fantacalcio. Sono prima in classifica, è un’esperienza molto divertente».

Un risultato sbalorditivo, che però non è tutto farina del suo sacco. «La squadra l’ho costruita insieme a un amico, lui se ne intende molto e devo dire che mi ha dato una grossa mano - ammette la Pagani -. Seguire la squadra di fantacalcio presuppone di dover guardare bene tante partite, spesso non si è d’accordo con i voti ma soprattutto la parte più complicata è gestire le sconfitte: il nervoso c’è, inutile nasconderlo, e credo sia comune a tutti quelli che giocano a fantacalcio».

A gennaio la rosa non è stata quasi toccata, "La Special One" vanta un sacco di elementi che fanno la differenza al Fantacalcio (Cuadrado, Becao, Tomori, Bajrami, Kessie, Traore, Leao, Beto, Dzeko e Piatek), ma è l'acquisto di Vlahovic fatto a inizio stagione a lasciare di stucco: «L'ho preso a soli 2 fantamilioni, abbiamo fatto l'asta in busta chiusa e sono riuscita ad accaparrarmelo», confessa Ludovica Pagani, che parla di questa esperienza come di un semplice gioco, anche se per tutti i maschietti che partecipano (è l'unica donna) si tratta di qualcosa di molto serio. Come per tutti i "fantacalcisti".

 

In merito al campionato di Serie A, la Pagani confessa di non avere ancora ben chiaro come potrebbe andare a finire la corsa al titolo e alle posizioni europee. «Credo che sia un campionato interessante, con gare che si sono ribaltate rispetto alle aspettative e tante squadre che lì davanti stanno facendo grandi cose, con tante sorprese. Mi ha stupito la Juventus, che a inizio campionato ha fatto molto male. Non so come potrebbe finire, ci sono stati davvero tanti ribaltoni e secondo me si dovrà arrivare più o meno a Pasqua per capire chi potrà spuntarla».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter