Atalanta
Dea a caccia dei tre punti

Dea in vantaggio con Pasalic, Joao Pedro pareggia, ma poi ci pensa Zapata. Finisce 1-2

Dea in vantaggio con Pasalic, Joao Pedro pareggia, ma poi ci pensa Zapata. Finisce 1-2
Atalanta 06 Novembre 2021 ore 08:45

SECONDO TEMPO

95' - FISCHIO FINALE: l'Atalanta ha battuto il Cagliari per 2-1 alla Sardegna Arena. Tutte le reti nel primo tempo: Pasalic, Joao Pedro e il solito Zapata. Inutile l'assalto finale del Cagliari. La Dea in trasferta non perde un colpo.

91' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: contropiede nerazzurro col Cagliari riversato in avanti: Zapata, poi Ilicic, Pasalic e conclusione di Zappacosta messa in angolo da un difensore.

82' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: Zapata arriva al limite dell'area e allarga per Pasalic che si allunga troppo la palla e consente l'uscita bassa di Cragno!

77' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: Ilicic arriva sul fondo, sterza verso il centro e libera il sinistro a giro: Cragno si supera e mette in angolo.

67' - OCCASIONE PER IL CAGLIARI. Destro potente di Marin dal limite sugli sviluppi di un corner: palla che si spegne di poco a lato.

63' - Fuori Koopmeiners e Malinovskyi e dentro Lovato e Ilicic, l'Atalanta cambia assetto.

59' - CANCELLATO IL RIGORE. Var all'ora e infine anche l'arbitro Piccinini va a rivedere l'azione. Si vede nettamente l'anticipo di Pasalic e il piede di Carboni che colpisce la palla tra le gambe di Pasalic. Alla fine l'arbitro cambia la decisione: niente calcio di rigore.

56' - RIGORE PER L'ATALANTA! Carboni colpisce in area Pasalic e la palla nel tentativo di allontanare, l'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto.

46' - OCCASIONE PER IL CAGLIARI. Cross di Strootman verso il secondo palo, Bellanova calcia al volo e spedisce alto da ottima posizione. Brivido per i nerazzurri.

 

PRIMO TEMPO

45'+1 - Fine primo tempo. L'Atalanta è in vantaggio per 2-1 alla Sardegna Arena. I nerazzurri fanno la partita, i rossoblu rispondono con lanci lunghi per Joao Pedro e Nandez.

43' - ATALANTA DI NUOVO IN VANTAGGIO: ZAPATA! Freuler recupera la sfera a centrocampo e allarga per Koopmainers, palla al centro per Zapata, che spalle alla porta, controlla e di sinistro batte Cragno sul secondo palo.

27' - PAREGGIO DEL CAGLIARI! JOAO PEDRO! Lanciato in profondità da Godin, il brasiliano arriva a tu per tu con Musso e riesce a insaccare complice anche la deviazione di Demiral!

25' - OCCASIONE PER L'ATALANTA: CRAGNO SALVA SU ZAPATA! Uscita bassa provvidenziale sul bomber colombiano: sulla ribattuta Pasalic calcia di prima ma non trova la porta! Grande intervento del portiere rossoblu.

20' - AMMONITO GODIN per fallo su Maehle.

5' - GOL DELL'ATALANTA!!! PASALIC!!! Strepitoso scarico di Zapata che libera Zappacosta, cross basso al centro e il pallone deviato diventa buono per Pasalic che insacca da mezzo metro.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

CAGLIARI (4-4-2): Cragno; Zappa, Godin, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Strootman, Marin, Deiola; Nandez, Joao Pedro. All. Mazzarri

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Palomino, Demiral, De Roon; Zappacosta, Freuler, Koopmeiners, Maehle; Pasalic, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini

 

PREPARTITA

Dilemmi di formazione

Alla Sardegna Arena un solo dubbio: avanti con il 3-4-1-2 oppure meglio il 3-5-2?

Il ritorno di Djimsiti apre una questione: spostare de Roon a centrocampo o tenerlo in difesa? E, nel primo caso, schierarlo con Freuler e Koopmeiners?

 

di Fabio Gennari

Il recupero di Djimsiti e le grandi prestazioni di Koopmeiners, Freuler e del solito de Roon aprono un dubbio importante in vista della gara di questa sera (ore 20.45) contro il Cagliari. L'Atalanta, dopo settimane di difficoltà con tanti titolari fuori, contro i sardi potrà contare di nuovo sull'albanese, da far giocare eventualmente in terna con Demiral e Palomino, e questo permetterebbe di spostare de Roon nel suo ruolo naturale. Così, però, o sta fuori uno tra Koopmeiners e Freuler, oppure si gioca senza Pasalic.

Il dubbio nasce anche dal fatto che nella ripresa contro lo United Gasperini si è messo con il 3-5-2 e ha mandato de Roon a marcare Bruno Fernandes. Per quel contesto di partita la scelta era perfetta, ma a Cagliari cosa farà il mister? Avere più opzioni a disposizione non è mai una brutta cosa, chiaramente ci saranno delle scelte anche in funzione dell'avversario e magari del fatto che i due esterni Zappacosta e Maehle non possono garantire novanta minuti più recupero di corse a perdifiato su tutto il binario laterale.

L'alternativa, che lascerebbe in campo sia de Roon che Koopmeiners che Pasalic, è la conferma del numero 15 olandese in difesa con Djimsiti in panchina. L'albanese, non dimentichiamolo, gioca con un tutore al braccio sinistro ed è stato operato solo una ventina di giorni fa per ridurre una frattura. L'eventuale sua partenza dalla panchina sarebbe anche legata allo schieramento del Cagliari, che dovrebbe giocare con Pavoletti centravanti e Joao Pedro a supporto. Il terzo elemento d'attacco potrebbe essere Nandez in percussione e la sagacia tattica di de Roon, in questo caso, sarebbe preziosissima.