Menu
Cerca
Vietato abbassare la guardia

Attenzione al Napoli: dietro hanno problemi ma è l'attacco che ci deve preoccupare

Nonostante qualche assenza importante nella retroguardia, servirà massima attenzione contro una squadra che non a caso battaglia ai vertici della Serie A

Attenzione al Napoli: dietro hanno problemi ma è l'attacco che ci deve preoccupare
Atalanta 10 Febbraio 2021 ore 10:00

di Fabio Gennari

Il Napoli di Gattuso arriva a Bergamo non certo nelle migliori condizioni, ma pensare che sarà facile vincere perché a loro mancano i due difensori centrali titolari è davvero l'ultima cosa da fare. In gare come quella di questa sera al Gewiss Stadium sono i dettagli a fare al differenza: che l'Atalanta possa fare gol è nella logica delle cose ma, dall'altra parte del campo, le possibilità che anche il Napoli trovi la via della rete sono concrete.

La squadra partenopea dovrebbe presentarsi al Gewiss Stadium con il 4-2-3-1; difficile che senza Koulibaly (fermo per Covid-19) e Manolas (caviglia malconcia) il mister calabrese riproponga la difesa a tre già vista la scorsa settimana, anche perché il Napoli ha la necessità di fare gol per conquistare il vantaggio dei due risultati su tre da sfruttare verso la finale: tutti i pareggi con gol e (ovviamente) le vittorie degli azzurri manderebbero in finale la formazione del patron De Laurentiis.

Al netto del vantaggio legato ai risultati, la squadra di Gattuso ha dei valori che meritano rispetto. Questa sera dovrebbe tornare titolare Osimhen (centravanti comprato a circa settanta milioni), alle sue spalle ci dovrebbero essere Insigne, Zielinski e Lozano per un attacco che va tenuto in grande considerazione, soprattutto pensando che dall'altra parte mancherà Romero e quindi scenderanno in campo Toloi, Palomino e Djimsiti.

Uno dei momenti chiave del match può essere quello in cui verrà segnato, eventualmente, il primo gol. Se sarà l'Atalanta a passare in vantaggio, il Napoli sarà costretto ad aprirsi ancora di più alla ricerca del pareggio, se invece saranno gli ospiti a segnare allora servirà tutto lo spirito battagliero dell'Atalanta, che tante volte si è visto in campo. Nulla è ancora deciso, la partita va giocata e anche se ci saranno delle assenze state sicuri che il Napoli scenderà in campo con una squadra altamente competitiva.