LE DICHIARAZIONI

Gasperini guarda avanti con ottimismo: «Rimontare l’Ajax è un grande merito»

Il tecnico dell'Atalanta non si nasconde: «In questa fase della stagione è normale che la testa sia sulla Champions». Ed è contento della prestazione dei suoi

Gasperini guarda avanti con ottimismo: «Rimontare l’Ajax è un grande merito»
Bergamo, 27 Ottobre 2020 ore 23:42

di Giordano Signorelli

Dopo essersela vista brutta, l’Atalanta raddrizza la partita con la doppietta di Duvan Zapata e porta a casa un punto. Ma, secondo Gian Piero Gasperini, anche la prima frazione di gioco non è stata malvagia: «A parte un momento di incertezza dopo lo 0-1, abbiamo disputato un buon primo tempo, ma senza sfruttare le opportunità create, mancando di lucidità nell’ultimo passaggio, mentre loro recuperavano forte vicino all’area. Lo stesso si è poi ripetuto nei minuti conclusivi della partita e ci ha impedito di vincere, ma i ragazzi sono stati straordinari».

Sull’Ajax poi aggiunge: «È una squadra veloce e tecnica, rimontarli è un grande merito. Capisci che li puoi reggere solo quando li affronti. Sanno mettere in difficoltà tutte le squadre con il proprio modo di giocare. Era un test importante e fondamentale. Se contro di loro non sei sempre a mille prendi grandi rischi. Dobbiamo migliorare nella rifinitura delle opportunità che si creano perché è un aspetto che a questi livelli fa tanta differenza. Fra noi e loro ci sono delle similitudini. Si parla di squadre simili non per tatticismi, ma per aggressività, ricerca di riferimenti con entrambe che vanno a cercare di accorciare sull’avversario e ripartire velocemente».

Infine, su cambi e obiettivi il tecnico nerazzurro dice: «Il match si risolleva con spunti in attacco e in panchina avevamo giocatori importanti. Solo che quando sembrava che davanti potessimo essere stanchi, ripartivamo con voglia e forza. I nostri titolari avrebbero potuto anche finire la gara perché avevano ancora energie. Obiettivi? Ce li poniamo di volta in volta, anche in campionato. Contro la Samp abbiamo fatto un’ottima gara. Ma c’era l’Ajax e poi ci sarà il Liverpool e per noi questa è una fase fondamentale per quanto concerne il girone di Champions League. Cerchiamo di giocare sempre al meglio, ma è evidente che in questo momento la nostra testa era ed è a queste due partite».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia