Al lavoro

La seconda settimana di ritiro nerazzurro a Zingonia inizia con un de Roon in più

Si riparte con gli allenamenti a Zingonia dopo il riposo. Tra mercato e rientri dei nazionali, per Gasperini qualche cambio in vista

La seconda settimana di ritiro nerazzurro a Zingonia inizia con un de Roon in più
Atalanta 20 Luglio 2021 ore 09:14

di Fabio Gennari

Torna in campo questo pomeriggio a Zingonia l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. Inizia dunque la seconda settimana di lavoro per i calciatori nerazzurri e il gruppo è destinato a cambiare giorno dopo giorno a causa del mercato, ma sono previsti anche rientri importanti alla base per il tecnico di Grugliasco, che oggi ritroverà l'olandese Marten de Roon. Di certo al Centro Bortolotti non ci sarà il terzino Zortea (ufficiale il passaggio alla Salernitana) e non appena arriverà Frabotta (prestito con diritto dalla Juventus) anche il 2002 Ruggeri si trasferirà a Salerno in prestito.

Il gruppo che prepara la nuova stagione si ritroverà per il primo allenamento della settimana nel pomeriggio e anche de Roon, dunque, farà ritorno al lavoro con i compagni dopo le tre settimane di vacanza concesse al termine dell'Europeo. Il numero 15 olandese si è rilassato in Sardegna con la moglie Ricarda e le tre figlie, per lui questo inizio di stagione sarà atipico visto che potrà scendere in campo solo nell'esordio di Champions League fissato a metà settembre.

Nelle prime quattro giornate di campionato contro Torino, Bologna, Fiorentina e Salernitana l'olandese sarà squalificato, l'espulsione rimediata contro il Milan nell'ultima gara dello scorso campionato con annesso contatto ravvicinato con il direttore di gara Mariani gli è costata una bella stangata, con lo stesso giocatore che si è poi scusato pubblicamente chiedendo alla società nerazzurra di non fare ricorso: quando si sbaglia, la prima cosa da fare è ammettere l'errore e accettarne le conseguenze.

Sempre in questi giorni sono attesi anche i rientri in gruppo di Gosens e Pasalic, le prossime due amichevoli con Modena e Pergolettese (Serie C), in programma venerdì e domenica, non potranno offrire chissà quali spunti, ma è evidente che con il gruppo che va via via completandosi anche per il tecnico di Grugliasco ci sarà la possibilità di cominciare veramente a impostare il lavoro per l'inizio della stagione: alla gara contro il Torino, esordio in campionato, manca ormai appena un mese.