Serve pazienza

Lavori a Zingonia, preparazione a porte chiuse ma almeno 3 amichevoli in provincia

Non c'è, in questo momento, un centro sportivo nelle sue piene possibili funzioni e lo stadio non può ancora ospitare sfide

Lavori a Zingonia, preparazione a porte chiuse ma almeno 3 amichevoli in provincia
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

L'Atalanta ha iniziato ieri (10 luglio) a lavorare a Zingonia, i giocatori faranno fino al termine della settimana sedute giornaliere con rientro a casa la sera e un programma relativo al ritiro che sarà eventualmente aggiornato in corso d'opera.

Rispetto al bagno di folla che l'anno scorso portava ogni giorno centinaia di appassionati a Clusone, questa volta non ci saranno sedute a porte aperte almeno fino al 22-25 luglio. Il motivo è parso subito chiaro a chi era presente al raduno, ma si spiega anche molto semplicemente a tutti gli altri: il campo centrale, quello con la tribunetta più grande, è in rifacimento.

Stanno sistemando il fondo e solo settimana prossima inizierà la rizollatura. Tradotto in giorni di calendario: fino all'ultimo terzo del mese, nessuna possibilità di vedere le sedute di Gasperini. Per bilanciare un po' la situazione, con il campo della Primavera che sarà occupato dalla Under 23 ed è quindi in manutenzione e il Gewiss Stadium, per ora, non disponibile, l'Atalanta sta cercando di organizzare tre amichevoli in altri impianti della provincia.

Per il momento si hanno solo date indicative: 17 o 18 luglio, 20 luglio, 24 o 25 luglio. Dove e contro chi, per ora, non è dato saperlo, ma è secondario visto che il 27 luglio si vola ad Alkmaar per la sfida all'AZ e che il 9 agosto c'è la sfida di Amburgo con il St. Pauli. Programma fitto, tanti impegni e una voglia di Dea davvero totale.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali