Atalanta
Bel bottino

Terza volta per Gasperini con 22 punti in 12 giornate, mai quarti alla sosta di novembre

Grande partenza dell'Atalanta in campionato, mai i bergamaschi si sono trovati così in alto in classifica a questo punto della stagione

Terza volta per Gasperini con 22 punti in 12 giornate, mai quarti alla sosta di novembre
Atalanta 08 Novembre 2021 ore 09:00

di Fabio Gennari

Arrivare in alto è complicato, confermarsi ancora di più. Nelle cinque stagioni con Gasperini in panchina, per la terza volta l'Atalanta tocca quota 22 punti dopo 12 giornate e si tratta di una piacevole conferma. Tuttavia, la vera notizia di giornata è che i nerazzurri arrivano alla sosta di novembre al quarto posto, posizione mai occupata a questo punto del campionato e con quattro gare di Champions a incidere sulla testa e sulle gambe: ci sono compagini che a questo punto del cammino sono già fuori e invece la Dea ci punta forte.

Vincere aiuta a vincere (per Gasperini sono 200 in A tra tutte le squadre allenate) e il rendimento esterno della squadra orobica è determinante. Con cinque vittorie su sei (più il pareggio di Milano con l'Inter), dei 22 punti in graduatoria ben 16 sono stati conquistati lontano da Bergamo, a dimostrazione di una maturità e di automatismi che ormai sono rodatissimi per Freuler e compagni: su ogni campo e contro ogni avversario si va per vincere. Questa Atalanta è in crescendo sul piano dei gol segnati e resta una delle migliori di Gasperini per rendimento arretrato: anche alla Sardegna Arena Musso è stato spettatore.

I 22 punti fin qui conquistati non valgono ancora nessuna certezza per il futuro europeo e nemmeno devono far sentire qualcuno appagato. Però, con tante assenze e un rendimento sempre sopra la linea di galleggiamento con l'obiettivo della vittoria, i ragazzi a disposizione del mister di Grugliasco hanno dimostrato di aver dentro ancora tanto fuoco e di volersi confermare su livelli davvero molto alti.

A conferma di come le motivazioni contino, c'è una bella curiosità targata... Colantuono. Nella storia recente dell'Atalanta, l'unico altro allenatore ad aver conquistato 22 punti nelle prime 12 giornate è stato proprio lui. Con 6 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte (nessuna in casa) il mister di San Benedetto del Tronto iniziò nel migliore dei modi la stagione del -6 di penalizzazione, campionato 2011/2012. Parliamo di un'Atalanta completamente diversa, per Gasperini oggi è quasi normale arrivare a certi livelli, ma per la Dea "A.G. - Ante Gasperini" si trattava di un evento più unico che raro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter