Al lavoro

Vismara, Palestra e Diao: chi sono i tre giovani che Gasperini s'è portato in ritiro

Un portiere, un esterno e un attaccante. Dopo l'ottima stagione con l'U23, la grande occasione in prima squadra che può decidere il loro futuro

Vismara, Palestra e Diao: chi sono i tre giovani che Gasperini s'è portato in ritiro
Pubblicato:

di Alessandro Giovanni Pagliarini

Nella giornata di ieri, 9 luglio, l’Atalanta ha reso nota la lista dei giocatori che cominceranno a lavorare a Zingonia in vista della nuova stagione. Oltre ai volti noti e ai giovani ormai stabilmente aggregati alla prima squadra, come Giovanni Bonfanti, saranno a disposizione di mister Gasperini anche diversi giovani interessanti.

Tre di questi hanno fatto parte della rosa dell’Atalanta Under 23 nell'ultima stagione, rendendosi protagonisti con la maglia della seconda squadra nerazzurra. Stiamo parlando di Paolo Vismara, Marco Palestra e Siren Diao Balde.

Paolo Vismara

Il primo, portiere classe 2003, sembrava destinato a vestire la maglia dello Spezia la prossima stagione, ma la pista ligure sembra essersi già raffreddata. I nerazzurri e il giocatore, infatti, esigono delle garanzie di titolarità, mentre gli aquilotti sono in cerca di un ulteriore estremo difensore e non sembrano in grado garantire spazio certo al bergamasco.

Marco Palestra

Per quanto riguarda l’esterno destro Palestra, come vi avevamo anticipato qualche giorno fa, queste settimane saranno molto importanti. Il classe 2005 sarà valutato attentamente da Gasperini, poi il club deciderà se trattenerlo in prima squadra oppure prestarlo altrove, magari in Serie B (dove ha diversi estimatori).

Siren Diao Balde

C’è poi il caso Siren Diao, punta classe 2005 arrivata lo scorso gennaio dal Verona, dove militava nella formazione Primavera. Con mister Francesco Modesto ha realizzato 5 reti in 19 presenze, attirando fin da subito l’attenzione del Gasp. Non a caso il centravanti spagnolo vanta già tre convocazioni in prima squadra (due in Serie A, una in Coppa Italia).

Oltre a loro, a Zingonia saranno presenti anche due classe 2003 di rientro dai rispettivi prestiti in Serie B. Uno è Federico Zuccon, centrocampista fresco di convocazione nell’Italia U21. Il ragazzo, reduce da una stagione esaltante con la maglia del Lecco, ha trascorso una stagione in prestito al Cosenza. Un debutto in cadetteria più che positivo il suo, considerando che è stato il giocatore Under 23 più utilizzato dai calabresi.

Federico-Zuccon-1024x683
Foto 1 di 2

Federico Zuccon

Ascoli_Feralpisalo_fotoEmilianoGrillotti_GRY_8677-scaled
Foto 2 di 2

Samuel Giovane

L’altro è Samuel Giovane, un vero e proprio “jolly” che ha trascorso le ultime due stagioni ad Ascoli, neo retrocesso in Serie C. Lo scorso anno, dopo un avvio di stagione positivo giocando sia come terzino sinistro che da centrocampista, ha trovato progressivamente sempre meno spazio, fino a venir relegato in panchina nelle ultime uscite stagionali. Ora l’ex capitano dell’Italia Under 20 è determinato a riscattarsi, dimostrando finalmente che le alte aspettative riposte in lui riflettono il suo reale potenziale.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali