Avanti con fiducia

Zaniolo, il completo recupero e quel conto alla rovescia che porta al 20 luglio

Il nuovo acquisto della Dea ha ancora un recupero da completare ma è ormai prossimo al ritorno in campo da protagonista

Zaniolo, il completo recupero e quel conto alla rovescia che porta al 20 luglio
Pubblicato:
Aggiornato:

di Fabio Gennari

Le cronache di fine maggio parlavano della questione in questi termini: «Operazione riuscita perfettamente! Ci vediamo tra poco di nuovo in campo».

Nicolò Zaniolo è stato operato dopo la frattura del quinto metatarso del piede sinistro rimediata nel match di Premier League del suo Aston Villa contro il Liverpool lo scorso 13 maggio. Un infortunio che ha costretto l'ex Roma a uno stop di 6-8 settimane. Ieri (9 luglio) l'Atalanta ha diramato la lista dei convocati per il ritiro al via oggi e di Zaniolo ha scritto: «Terapie e lavoro individuale fino indicativamente al 20 luglio».

I conti tornano: il prossimo 20 luglio saranno circa otto settimane dall'intervento al piede e per Zaniolo, diciamo entro fine mese, potrà davvero iniziare l'avventura del riscatto con la maglia dell'Atalanta. Il calciatore nato a Massa e con un passato che lo ha fatto conoscere nel calcio dei grandi con la Roma è ormai quasi pronto, l'Atalanta per tutelarsi in vista del riscatto ha messo una condizione all'obbligo che corrisponde al 65 per cento delle gare ufficiali giocate (probabilmente con minutaggio pari o superiore a un tempo di gioco) e la curiosità, ora, è tutta per il suo esordio.

Zaniolo sta lavorando forte a casa sua, nel buen ritiro di La Spezia. Chi ci ha parlato racconta di un ragazzo che non vede l'ora di misurarsi con questa nuova avventura e anche il tecnico Gasperini è molto stuzzicato dalla possibilità di allenare uno dei talenti più importanti del nostro calcio che nelle ultime stagioni che si è un po' perso, sia per acciacchi fisici che per una continuità di rendimento che non c'è stata.

Commenti
Gasp

Ma Non era in turchia?

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali