Atalanta
Possibili scelte

Zapata, Pasalic e Koopmeiners verso la titolarità, attenzione a Boga e Miranchuk

Il tecnico ha la coperta un po' corta ma ormai la squadra è abituata a lavorare in emergenza e sarà così anche per l'ultima con l'Empoli

Zapata, Pasalic e Koopmeiners verso la titolarità, attenzione a Boga e Miranchuk
Atalanta 20 Maggio 2022 ore 09:10

di Fabio Gennari

Giornata di rifinitura al Centro Bortolotti di Zingonia. Il gruppo nerazzurro in questi giorni si è sempre allenato nel tardo pomeriggio, il caldo ha iniziato a farsi sentire e quindi Gasperini ha optato per un lavoro programmato a orari un po' diversi dal solito. Stanno lavorando a parte Toloi, Pezzella e Muriel, l'altro assente sicuro è Malinovskyi (squalificato), mentre non è ancora chiaro se Ilicic sarà almeno presente allo stadio per un saluto (definitivo?) al termine di una stagione in cui i suoi problemi personali lo hanno nuovamente messo ai box.

Per domani sera, Gasperini ha ampia scelta in difesa (Demiral, Djimsiti, Palomino e Scalvini sono in lizza per tre posti), sulle corsie esterne (Hateboer, Zappacosta e Maehle si giocano due posti) e in mezzo al campo, anche se de Roon, Freuler e Koopmeiners potrebbero giocare anche insieme. Il numero 7 olandese, vista l'assenza di Malinovskyi e Muriel, potrebbe infatti essere schierato trequartista alle spalle di Pasalic e Zapata, con Boga e Miranchuk alternative da giocarsi a partita in corso.

Il franco-ivoriano e il russo, tuttavia, potrebbero anche giocare dall'inizio. Se la scelta dovesse ricadere su uno di loro due, si siederebbe in panchina uno tra Zapata e Pasalic. Lo scenario appare improbabile, ma Gasperini ha sempre abituato a scelte inattese. Possibile anche la convocazione del giovane Cissé e tra i giocatori che il mister chiamerà per l'ultima gara della stagione non è da escludere nemmeno il giovane Cittadini, che è reduce da qualche problema al ginocchio ma pare ormai recuperato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter