Attualità
La sorpresa

In Piazzale Alpini ci va la pista di pattinaggio: mercato trasferito sul Sentierone

La decisione è stata criticata da Federconsumatori Bergamo, che ha anticipato la comunicazione ufficiale (poi arrivata) del Comune

In Piazzale Alpini ci va la pista di pattinaggio: mercato trasferito sul Sentierone
Attualità Bergamo, 10 Novembre 2021 ore 17:45

Il secondo lotto di lavori per la riqualificazione del centro piacentiniano di Bergamo, ovvero quelli lungo il Sentierone proprio davanti al Teatro Donizetti, sono praticamente conclusi. Addio asfalto, benvenuti blocchi di granito con panchine (moderne) in pietra e legno, grandi aiuole e più verde. Per "tutelare" questa nuova estetica, nel tratto compreso tra la chiesa di San Bartolomeo e viale Roma il Comune ha annunciato l'istituzione di una Ztl 24 ore su 24. Il cantiere, a dicembre ripartirà per concludere la riqualificazione, interessando l'area verde verso i Propilei e l'ultimo tratto di largo Gavazzeni. Prima, però, i bergamaschi potranno gustarsi la novità grazie al Donizetti Opera, festival in programma dal 18 novembre al 5 dicembre.

Ma ora c'è un'ulteriore novità. Palazzo Frizzoni, infatti, ha reso noto che dal 22 novembre i banchi del mercato rionale del centro, oggi localizzato in piazzale Alpini, ogni lunedì mattina si trasferiranno lungo il Sentierone. Si tratta di 36 bancarelle e lo spostamento, rende noto il Comune, è stato deciso dopo un confronto con le Associazioni di categoria.

Il comunicato di Palazzo Frizzoni è stato diffuso nel tardo pomeriggio di oggi, 10 novembre, ed è stato, a dire il vero, una mossa necessaria. Poche ore prima, infatti, la notizia era stata anticipata da... Federconsumatori Bergamo, la quale con un altro comunicato ha criticato la decisione, che però non era ancora né ufficiale né di pubblico dominio. Insomma, l'associazione ha lanciato una polemica ancor prima che la questione fosse resa nota.

Si tratta, comunque, di una scelta che era nell'aria da un po',anche perché la nuova "forma" di Piazzale Alpini, transennata per Bergamo 1000, ovvero il calendario di eventi iniziato quest'estate e in via di proseguimento anche nei mesi invernali, non facilita certo l'attività degli ambulanti. E proprio in quel piazzale, dal 22 novembre, verranno installate le casette natalizie e la pista di pattinaggio sul ghiaccio, che di solito era in piazza della Libertà. Le bancarelle di piazza Dante, ancora inagibile, finiranno invece in Piazza Matteotti.

A Federconsumatori, però, questa probabile nuova collocazione del mercato non piace. «Siamo sicuri che si tratti di una scelta giusta? Per noi l’utilizzo dello spazio è inappropriato», ha affermato il presidente Umberto Dolci. Che ha sottolineato come, innanzitutto, siano ancora in corso i lavori nell'area. Inoltre, la zona non sarebbe attrezzata per l'attività mercatale, dato che è sprovvista di servizi igienici e di parcheggi. Infine, sono già previste per il mese di dicembre eventi e feste per Santa Lucia e Natale, insieme all'installazione della ruota panoramica: l'ulteriore afflusso di persone, generato dal mercato, potrebbe causare assembramenti che sarebbe meglio evitare in questo periodo di Covid.

«I segnali che provengono da chi ha il diritto dovere di amministrarci sono importanti - ha aggiunto Federconsumatori -. Se si lasciano liberi a interpretazioni per cui il profitto viene prima della tutela della salute, non meravigliamoci quando qualcuno promuove manifestazioni che vanno a scapito di quei commercianti che sono rappresentati dalle stesse organizzazioni che sostengono gli ambulanti. A nostro parere, sarebbe meglio se l’Amministrazione individuasse un luogo diverso dal Sentierone dove spostare il mercato del Piazzale Alpini».