Attualità
una situazione tragicomica

Passerella tra Campagnola e Malpensata, anche oggi una famiglia bloccata in ascensore

Ieri (1 ottobre) era rimasta intrappolata una mamma con i due bimbi. In tre settimane i guasti sono almeno sette

Passerella tra Campagnola e Malpensata, anche oggi una famiglia bloccata in ascensore
Attualità Bergamo, 02 Ottobre 2021 ore 12:56

Ha del tragicomico quanto sta accadendo negli ultimi giorni agli ascensori della passerella ciclopedonale che connette Campagnola alla Malpensata scavalcando la circonvallazione. Dopo che ieri pomeriggio una mamma è rimasta intrappolata nella cabina con i suoi due bimbi, anche stamattina (sabato 2 ottobre) si è ripetuto lo stesso episodio.

Una famiglia è rimasta intrappolata per una mezz’oretta nell’ascensore e, come già avvenuto in passato, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarla. Disagi che si sono ripetuti con una frequenza fin troppo elevata dal giorno in cui la passerella è stata inaugurata, l’11 settembre scorso. In tre settimane di vita i pompieri sono dovuti entrare in azione almeno 7 volte per liberare i malcapitati.

«Domanda – scrive il consigliere comunale leghista Stefano Rovetta su Facebook - ma perché i nuovissimi ascensori si continuano a fermare? Perché non si provvede ad una definitiva soluzione del problema? Incredibile».

Nel merito era intervenuto ieri il parlamentare della Lega Daniele Belotti, sollecitando il sindaco Giorgio Gori e l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla a garantire quanto prima la completa agibilità dell’infrastruttura.

Il problema è che, come spiegato dal primo cittadino, Palazzo Frizzoni è anche in attesa di poter disporre degli ascensori per eseguirne il collaudo definitivo, visto che al momento non sono ancora in carico al Comune, bensì alla ditta che li ha realizzati. Per non correre rischi, fino a quel giorno, nei casi in cui è possibile ovviamente, forse è meglio evitare di utilizzare l’ascensore.