scavalca la circonvallazione

I quartieri Malpensata e Campagnola finalmente uniti: inaugurata la nuova passerella

I collaudi sono stati eseguiti ieri (venerdì 10 settembre) con successo. Pesa 65 tonnellate, è lunga 51 metri e larga 4

I quartieri Malpensata e Campagnola finalmente uniti: inaugurata la nuova passerella
Attualità Bergamo, 11 Settembre 2021 ore 16:45

Palazzo Frizzoni ha dovuto fare le corse per inaugurare in tempo per la riapertura delle scuole la passerella pedonale che, scavalcando la circonvallazione, collega Campagnola alla Malpensata. Ma alla fine ce l’ha fatta. Oggi pomeriggio (sabato 11 settembre) il sindaco Giorgio Gori e gli assessori Francesco Valesini (Riqualificazione urbana) e Marco Brembilla (Lavori pubblici) hanno tagliato il nastro della nuova infrastruttura.

La passerella, posata il 17  luglio, a cui sono poi state installate le scale prefabbricate e gli ascensori, è stata collaudata proprio ieri e ogni verifica è stata effettuata con successo. Ora devono solo essere chiusi i guard rail lungo la circonvallazione Mugazzone, in corrispondenza dei vecchi attraversamenti pedonali; un’operazione prevista per lunedì mattina.

Il nuovo collegamento pedonale, realizzato dalla carpenteria metallica Eurozeta di Casazza e progettato dall’architetto Attilio Gobbi, pesa 65 tonnellate, è lunga 51 metri e larga 4 metri. Per posizionare la struttura, garantita per 30 anni grazie al trattamento di zincatura a caldo seguito dalla verniciatura a polvere, sono servite due gru da 200 tonnellate ciascuna dell’impresa Bergamelli di Nembro.

4 foto Sfoglia la gallery

Il volto nuovo dell’area ex Mangimi Moretti

Con la costruzione della nuova rotatoria sulla circonvallazione, la messa in sicurezza dell’uscita per Orio al Serio e, adesso, l’inaugurazione della passerella, può dirsi praticamente conclusa la riqualificazione dell’area dismessa degli ex Mangimi Moretti. Una zona della citta in cui fino a poco meno di tre anni fa c’era soltanto il rudere della fabbrica, utilizzato per lo più come riparo dai senza tetto, e dove oggi sorgono invece un McDonald’s e un supermarket.

Un intervento pubblico del valore di 2,8 milioni di euro, che verrà coronato dalla riqualificazione delle sponde del torrente Morla e dalla piantumazione di nuovi alberi lungo via don Bosco, la salite della passerella e le sponde del torrente.

Altre passerelle lungo la circonvallazione

Quella tra i quartieri della Malpensata e Campagnola è la seconda passerella ciclopedonale posata dall’Amministrazione comunale nell’arco di pochi mesi lungo la circonvallazione. La prima era stata quella installata a Colognola, accanto alla rotatoria alla quale si accede da via San Bernardino.

A queste due passerelle se ne aggiungeranno altrettante nei prossimi mesi: una all’altezza del Parco Ovest, l’altra al Rondò delle Valli, entrambe previste come contropartite pubbliche degli interventi di riqualificazione delle aree dismesse dell’ex Gres e dell’ex Ote.