Report di sabato 4 aprile

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo

Come sta andando la pandemia di Coronavirus nel mondo
04 Aprile 2020 ore 05:00

Sabato 4 aprile 2020

di Martino Ongis e Michele Venturini

WORLD. Casi mondiali che superano il milione e centomila, con l’OMS che lancia l’allarme: sempre più under 60 stanno morendo o si stanno ammalando gravemente a causa del Coronavirus, dice Maria Van Kerkhove, responsabile tecnico del programma per le emergenze. In India, la maggior parte dei pazienti sono della generazione dei millennials, cioè di persone diventate adulte nel ventunesimo secolo, mentre il virus sembra essersi diffuso in almeno il 30 per cento dei distretti del Paese. In Cina riemerge un focolaio di CV-19. A Wuhan, circa il 15 per cento dei gatti sono risultati positivi a CV-19, aumentando di fatto le probabilità di contagio verso gli umani. Sempre in Cina, oggi è stata una giornata di lutto nazionale in ricordo delle vittime scomparse per il Coronavirus. Durante la commemorazione, le bandiere sono state tenute a mezz’asta in tutte le ambasciate e nei consolati nel mondo, e sono stati osservati osservati tre minuti di silenzio. La Nord Corea annuncia di avere zero casi, ma molti esperti rimangono scettici. Operatori sanitari canadesi, seguendo il trend comunicativo molto trasparente del loro paese, annunciano che la pandemia potrebbe durare almeno due anni. La Turchia (uno dei paesi con il più alto tasso di crescita di casi CV-19) blocca un aereo che stava trasportando respiratori dalla Cina alla Spagna, e impone il coprifuoco in 31 città. I casi aumentano a 122 in Kenya, e includono la morte di un bambino di sei anni. Numero di casi che raggiunge i cento anche in Trinidad e Tobago. Primo caso di CV-19 portato alle isole Falkland. In Messico, marzo registra il più alto numero di omicidi da quanto se ne tiene traccia. Giappone preoccupato che la situazione a Tokyo potrebbe presto precipitare ai livelli di New York City. La Thailandia riporta circa 80 nuovi casi, mentre il numero di funerali a Jakarta aumenta vertiginosamente, con la paura che siano casi non registrati di CV-19.

EUROPA. Italia, Spagna, e Francia superano i 30 mila morti, combinando circa il 56 per cento dei decessi globali. Anche la Francia supera il numero di casi riportato dalla Cina, mentre la Spagna supera l’Italia per numero di casi. In una lettera al quotidiano Avvenire la presidente della Commissione Europea Von der Leyen ribadisce: «Serve un piano Marshall per l’Europa». La Spagna proroga le misure restrittive fino al 26 aprile. Conta 708 nuovi decessi la Gran Bretagna (4.313 totali), registrando così il più alto numero di decessi delle ultime 24 ore, mentre il Paese spedisce molti dei suoi test in Germania perché così facendo ottiene una risposta più velocemente che mandandoli ai suoi laboratori. Germania che e’ passata a fare 100 mila test al giorno, 14 volte tanto i test che venivano effettuati nel Paese un mese fa. La Francia ordina due miliardi di mascherine dalla Cina, mentre la polizia di Parigi afferma che saranno estremamente duri con le persone che proveranno ad andare in vacanza. Gli Stati Uniti confiscano 200 mila maschere protettive dirette a Berlino, scatenando le proteste di Francia e Germania, e trattengono un cargo cinese con 600 respiratori artificiali diretti in Brasile. La Svizzera, con i suoi 2.346 casi ogni milione di abitanti, è uno dei Paesi con la più alta diffusione del virus (al momento registra più di 20 mila casi e 540 decessi); tuttavia il piccolo stato elvetico ha effettuato, in proporzione, anche molti più test per abitante (17.800 circa ogni milione di abitanti, contro gli undicimila della Germania, i 10.300 dell’Italia e 7.500 della Spagna). La Romania sospende i voli da e verso gli USA, l’Austria, il Belgio, la Svizzera, il Regno Unito, L’Irlanda, l’Olanda, e la Turchia. La Grecia impone fino a 4 milioni di euro di multa per violazione della quarantena. Malta dichiara stato di emergenza pubblica.

ITALIA. Si mantiene stabile il trend di rallentamento della crescita. Per la prima volta dall’inizio della crisi, nella Penisola diminuiscono i pazienti in terapia intensiva, sono 3.994 i malati ricoverati in ICUs, 74 meno di ieri. Muore a soli 52 anni il poliziotto della scorta del premier Giuseppe Conte. Sono ottanta i medici deceduti dall’inizio della crisi. Lunedì saranno operativi i primi posti letto dell’ospedale Covid costruito alla Fiera di Milano. In Italia i posti di terapia intensiva dall’inizio della crisi sono aumentati da 5.579 a 9.284 unità, e cioè il 79 per cento in più, riferisce il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. A Roma riaprono i mercati rionali, mentre il sindaco Raggi afferma di aver utilizzato due milioni di liquido igienizzante per sanificare quattromila km di strade nella scorsa settimana. Il ministero della Salute emana una nuova circolare sulle modalità di somministrazione dei tamponi e sui cosiddetti “test molecolari rapidi”. A Bergamo, nel frattempo, si registrano +273 positivi (ieri 144) per un totale di 9.588. In Lombardia +1.598 positivi (ieri 1.455), per un totale di 49.118, +345 decessi (ieri 351) per un totale di 8.656, + 200 ricoveri ospedalieri (40 ieri), per un totale di 12.002, diminuiscono di 55 i pazienti in terapia intensiva (+30 ieri), con un totale di 1.326. I dati relativi a tutta l’Italia indicano invece +2.886 casi positivi (ieri 2.339) per un totale di 88.274, +681 decessi (ieri 766) per un totale di 15.362, + 1.238 guariti (ieri 1.480), per un totale di 20.996.

STATI UNITI. Numero di casi che nel paese supera i 270 mila, con un trend di crescita che rimane tra i più alti del mondo. Il direttore dell’Istituto Nazionale di Allergie e Malattie Infettive, Anthony Fauci, chiede che le misure di quarantena vengano praticate fino a che ci saranno zero nuovi casi e zero nuovi decessi per CV-19. Afferma inoltre che «è assurdo che i mercati di animali cinesi [da cui il virus si è originato, ndr] siano ancora operativi a discapito della pandemia», messaggio ripreso anche dal primo ministro australiano, che chiede all’OMS di intervenire sulla questione. Fauci sottolinea anche come «il virus potrebbe tornare anno dopo anno, fino a che non avremo un vaccino». Sono meno della metà gli americani che pensano che le loro vite torneranno alla normale routine entro giugno. Sospeso temporaneamente il rilascio di passaporti a meno che si tratti di un’emergenza familiare di vita e morte. Texas che secondo diversi epidemiologi diventerà presto la nuova “zona rossa” d’America. A Dallas, ordine di stare a casa esteso fino alla fine maggio. Nuovo record di casi in Louisiana, che registra un incremento del 42 per cento di persone testate positive a CV-19 in un solo giorno. Un uomo a Detroit investe 900 dollari dei suoi risparmi per comprare benzina per gli infermieri impegnati a gestire l’emergenza.

NEW YORK CITY. Alcuni operatori sanitari hanno descritto il loro lavoro in questi giorni come una «missione suicida». Nuovo annuncio dai pronto soccorso della città: non portate qui le persone che hanno un arresto cardiaco. Forni crematori che stanno lavorando 24 ore su 24. Al momento, un poliziotto su sei è a casa in malattia o in quarantena. La città offre pasti gratis a tutte le persone che ne hanno bisogno e chiude tutti i centri di assistenza ad esclusione degli asili per persone che lavorano in ambito sanitario. Diversi business a Manhattan coprono le vetrine dei loro negozi con assi di legno. Un proprietario immobiliare a Brooklyn cancella l’affitto a tutti i suoi inquilini.

ECONOMIA. Uno studio sulla pandemia di influenza spagnola nel 1918 dimostra come le città che hanno chiuso i battenti per prime sono state quelle ad essersi riprese per prime da un punto di vista economico. Secondo l’Economist Intelligence Unit solo 3 paesi del G20 non entreranno in recessione dopo la crisi: India, Cina e Indonesia. L’Italia sarà la peggiore con -7 per cento del PIL, la Germania -6,8 per cento, Gran Bretagna e Francia a -5 per cento, US a -2,8 per cento. In Italia, secondo uno studio della Fondazione studi dei consulenti del lavoro, quasi otto imprenditori su dieci provano diffidenza verso lo “smart working”. Diversi gli economisti che pensano che i livelli di disoccupazione nel Regno Unito e negli USA raggiungeranno livelli peggiori di quelli della Grande Depressione. Morgan Stanley prevede un calo del 38 per cento nel PIL americano nel secondo trimestre del 2020. Secondo un sondaggio, uno small business su quattro chiuderà permanentemente i battenti nel giro di uno o due mesi. Secondo alcune previsioni, ci vorranno almeno quattro o cinque anni per molti americani per tornare agli stipendi che stavano ricevendo nel periodo pre-pandemia. Negli USA, l’amministrazione di Trump annuncia che pagherà i conti degli ospedali delle persone non assicurate che verranno trattate per CV-19. Bank of America comincia ad accettare richieste per prestiti a piccole aziende colpite dalla pandemia, mentre una piccola banca in West Virginia annuncia il primo fallimento nella sua categoria. Emissioni di carbone che secondo gli esperti potrebbero ridursi a livelli non registrati dalla Seconda Guerra Mondiale. Bill Gates sta investendo sulla strategia: investire subito sullo sviluppo di un certo numero di vaccini, a costo di perdere miliardi di dollari (data l’attuale limitata comprensione del fenomeno), ma salvare tempo. Anche l’azienda di abbigliamento sportivo New Balance, dopo Nike e Under Armour, inizierà a produrre mascherine. Negli USA, anche Walmart dopo Costco e Home Depot annuncia di ridurre il numero di persone nei suoi negozi durante l’emergenza CV-19.

VARIE. Secondo diversi esperti in salute mentale, durante la pandemia è fondamentale seguire una routine quotidiana e sviluppare i propri hobby. Uno studio a Castiglione d’Adda dimostra come il 70 per cento dei donatori di sangue sia risultato positivo a CV-19, senza aver mai esibito i sintomi tipici dell’infezione. Madonna dona un milione di euro alla fondazione di Bill Gates che è alla ricerca di un vaccino contro il CV-19. Il Jazz Festival di Montreal, il più grande al mondo, previsto per il 25 giugno, è stato cancellato. Una studentessa del Kentucky sta cucendo mascherine protettive con una fascia trasparente davanti alla bocca, da donare a sordomuti e ipoudenti. Cyberbullismo diretto alle persone di etnia asiatica che ha registrato un incremento del 900 per cento nelle ultime settimane. Il Mibact lancia l’iniziativa “Art you ready?” un viaggio digitale per esplorare da casa “la bellezza del patrimonio culturale italiano attraverso i tour virtuali di teatri, archivi e biblioteche, musei e parchi archeologici”, che sono disponibili al sito www.beniculturali.it/virtualtour. La Sacra Sindone di Torino, il lenzuolo che secondo la tradizione ha avvolto il corpo di Gesù dopo la sepoltura, verrà mostrato in streaming durante il Triduo Pasquale. In Olanda, un miliardo di chili di patate non consumate si accumulano nei magazzini, a causa del crollo della domanda. I residenti di Jalandhar, in India, tornano a rivedere la catena montuosa dell’Himalaya a causa della riduzione di inquinamento. La stella dei blaugrana Xavi ha donato un milione di euro a una clinica di Barcellona. La Premier League ha chiesto ai suoi calciatori di accettare una riduzione dello stipendio del 30 per cento per permettere ai club di pagare tutti i loro dipendenti. Nella regione dell’Ontario, Canada, chiusi gli store di marijuana perché non più classificata come un bene essenziale. Alcuni astronauti che stanno tornando sulla terra dicono di aver la sensazione di tornare su un pianeta diverso. Sembra che il buco dell’ozono si stia riparando. Alcuni scienziati hanno tradotto la struttura del coronavirus in musica: https://bit.ly/2RbPAPa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia