Menu
Cerca
360 somministrazioni al giorno

Finalmente la Fiera di Bergamo è pronta: vaccinazioni anti-Covid al via da lunedì 1 marzo

L'Asst Papa Giovanni sta concludendo l'allestimento dei locali, come si può vedere dal video e dalle foto presenti nell'articolo

Cronaca Bergamo, 25 Febbraio 2021 ore 15:45

La Asst Papa Giovanni XXXIII fa sapere con un comunicato che da lunedì 1 marzo sarà operativa, per la vaccinazione degli over 80 (almeno per ora), la Fiera di Bergamo. L’attività sarà svolta dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 14.30, e sono previste circa 360 vaccinazioni al giorno, mentre per le settimane a seguire si programmerà in base alla quantità di dosi disponibili.

Si tratta di un passo avanti importante per la macchina organizzativa della campagna vaccinale nella nostra provincia, con l’hub alla Fiera cittadina che si va ad aggiungere a quelli simili già operativi a Spirano e a Chiuduno.

Attualmente, la Fiera è nelle disponibilità del Papa Giovanni grazie al decreto di requisizione che vale nella fase di emergenza tuttora in corso. La Asst fa sapere che «a oggi, non è stato modificato lo status di presidio medico avanzato presso la Fiera, che dispone di spazi idonei e pronti all’allestimento per i vaccini anti-Covid, priorità per tutta la comunità. Lo spazio alla Fiera consente di procedere con gli anziani anziani e di procedere al Centro Prelievi con le seconde dosi e quindi non sovrapporre le agende».

Intanto, Regione, attraverso Ats Bergamo, nei giorni scorsi ha chiesto a Promoberg di poter lì ospitare un centro vaccinale anti-Covid anche dopo aprile, ovvero quando scadrà il decreto di requisizione. Promoberg, non potendo ancora organizzare eventi dato il perdurare della crisi sanitaria in corso, ha accettato, ma solo fino alla fine di luglio.

6 foto Sfoglia la gallery

Gli anziani che si dovranno vaccinare potranno accedere al centro dall’ingresso principale, in via Lunga al padiglione B. Tutti gli over 80 saranno informati su data e sede di vaccinazione tramite un sms successivo alla prenotazione effettuata via web, attraverso il proprio medico di base o in farmacia.

L’Asst Papa Giovanni ha già somministrato in questo periodo più di 15mila dosi, mentre ne ha distribuite agli altri centri vaccinali oltre cinquemila circa, per un totale di 21mila dosi. Da oggi, giovedì 25 febbraio, hanno iniziato a operare le équipe mobili per i pazienti non trasportabili, come i portatori di disabilità e gli ospiti degli istituti psichiatrici.

La Fiera si va ad aggiungere agli altri hub gestiti dal Papa Giovanni, che sono quelli dell’ospedale di Bergamo (dove si vaccina la domenica), dell’ospedale di San Giovanni Bianco (al giovedì ed al venerdì) e il PreSST di Sant’Omobono Terme (lunedì e mercoledì).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli