Menu
Cerca
Dodici mesi

La classifica dei dieci articoli di PrimaBergamo più letti in questo 2020 che sta per finire

È stato un anno complicatissimo anche per noi. Ce l'abbiamo messa tutta per dare un'informazione corretta e reale. Talvolta abbiamo sbagliato, ma abbiamo fatto tesoro di ogni errore. E voi lettori ci avete ripagato leggendoci sempre di più. Grazie

La classifica dei dieci articoli di PrimaBergamo più letti in questo 2020 che sta per finire
Cronaca 31 Dicembre 2020 ore 10:31

È stato un anno difficile, pieno di paure e lacrime. Il 2020 non lo dimenticheremo. E per noi di PrimaBergamo, così come per tutti i colleghi di tutte le testate, raccontarlo non è stato semplice. Anche dal punto di vista informativo, un’onda ha travolto tutto e tutti. Stare dietro alle notizie, agli avvenimenti, ha rappresentato una sfida ardua, soprattutto per una piccola testata come la nostra, che si era da poco rinnovata cambiando l’abito. Ci abbiamo provato e i riscontri ottenuti hanno ampiamente ripagato gli sforzi. Certo, abbiamo sbagliato, ci siamo presi giuste critiche e abbiamo provato a fare tesoro di ogni errore. Ci siamo presi anche gli insulti, perché purtroppo sappiamo che ormai funziona così, ma abbiamo sempre provato a rispondere coi fatti, con le parole, con la verità.

Ora che il sipario sta per calare su dodici mesi veramente pieni e complicati, abbiamo deciso di ripercorrerli insieme a voi attraverso una classifica dei dieci nostri articoli che sono stati più letti da gennaio a oggi (QUI, invece, le nostre prime pagine più simboliche). A ipotecare praticamente tutte le posizioni, e c’era da aspettarselo, è il Covid. Ma non solo nella sofferenza che ci ha causato, bensì anche nelle storie che ci ha permesso di raccontarvi e nelle riflessioni che ci ha spinto a fare.

Noi vi ringraziamo per averci scelto, per averci letto una sola volta o tutti i giorni, per averci permesso di fare ciò che vogliamo: raccontare la nostra terra e, attraverso essa, il mondo. Buon fine anno, a rileggerci nel 2021.

10 – Altro che 260 morti, qui è una strage: sono più del doppio solo negli ultimi quattro giorni

Altro che 260 morti, qui è una strage: sono più del doppio solo negli ultimi quattro giorni

9 – L’infermiera di 22 anni di Dalmine che da venti giorni dorme per terra

L’infermiera di 22 anni di Dalmine che da venti giorni dorme per terra

8 – Lo sfogo di Marica Pellegrinelli: «Tamponi per chi lavora, mia madre a Bergamo ha dovuto mettersi in ferie»

Lo sfogo di Marica Pellegrinelli: «Tamponi per chi lavora, mia madre a Bergamo ha dovuto mettersi in ferie»

7 – Qui Nembro. «Sono stata attentissima, eppure ha colpito anche me»

Qui Nembro. «Sono stata attentissima, eppure ha colpito anche me»

6 – Da lunedì le onoranze funebri non lavoreranno più: «Abbiamo dato tutto, ora basta: ci fermiamo»

Da lunedì le onoranze funebri non lavoreranno più: «Abbiamo dato tutto, ora basta: ci fermiamo»

5 – Mio padre Vittorio Feltri (che è tutto il contrario di come appare)

Mio padre Vittorio Feltri (che è tutto il contrario di come appare)

4 – Pronto? Sono Elsa. Sono sola. Vuole parlare un po’ con me?

Pronto? Sono Elsa. Sono sola. Vuole parlare un po’ con me?

3 – Bergamo non canta sui balconi, conta i suoi morti negli ospedali e nelle chiese

Bergamo non canta sui balconi, conta i suoi morti negli ospedali e nelle chiese

2 – Un appello disperato da Cividate: «Aiutatemi a seppellire mio fratello»

Un appello disperato da Cividate: «Aiutatemi a seppellire mio fratello»

1 – «Sono una donna di 38 anni, vedova da quattro e con tre bimbi piccoli. Salvatemi»

«Sono una donna di 38 anni, vedova da quattro e con tre bimbi piccoli. Salvatemi»