Menu
Cerca
in continua crescita

Kiko aprirà 300 nuovi negozi entro il 2023, creando almeno mille posti di lavoro

Nel 2020, nel pieno della pandemia, il marchio di cosmetica bergamasco ha aperto ben 40 nuovi punti vendita e assunto circa trecento nuovi dipendenti

Kiko aprirà 300 nuovi negozi entro il 2023, creando almeno mille posti di lavoro
Economia Bergamo, 05 Marzo 2021 ore 17:22

Nel 2020, nel pieno della pandemia, Kiko aveva aperto 40 nuovi punti vendita. Una crescita che, nonostante il Covid non sia ancora stato debellato, sembra inarrestabile per il marchio di cosmetici nato in Bergamasca, tanto che entro il 2023 è stata annunciata l’apertura di altri 300 nuovi negozi.

Le nuove aperture avranno come diretta conseguenza l’assunzione di personale aggiuntivo. Come riporta BergamoNews, l’anno scorso furono assunti circa 300 dipendenti, dei quali 50 occupati nel quartier generale di Bergamo, con un’età media intorno ai 34 anni e competenze nei settori del marketing e del digitale. Questa volta, secondo quanto dichiarato da Cristina Scocchia (dal 2017 alla guida di Kiko) i posti di lavoro creati entro l’anno saranno un migliaio.

Nel frattempo l’orizzonte di Kiko guarda sempre più a Est, con l’approdo sui mercati esteri della Grecia, della Serbia e dell’Arabia Saudita. In Asia e in Medio Oriente, in particolare, negli ultimi due anni le vendite sono triplicate.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli