la certificazione F.I.M.I

Pinguini Tattici Nucleari: “Ringo Starr” è disco di platino

Pinguini Tattici Nucleari: “Ringo Starr” è disco di platino
07 Aprile 2020 ore 09:30

di Matteo Rizzi

Era solo questione di tempo: è arrivato l’ennesimo coronamento di una storia bellissima che non sembra avere intenzione di arrestarsi. Il terzo posto a Sanremo prima, la vetta di tutte le classifiche nazionali poi, e alla fine è arrivato uno dei riconoscimenti più ambiti per un artista. Stiamo parlando dei Pinguini Tattici Nucleari e della loro Ringo Starr, successo sanremese che da ieri (6 aprile) è disco di platino. Si tratta della nota certificazione della Federazione Industria Musicale Italiana che viene assegnata a quei dischi che vendono almeno settantamila copie. E nel caso dei Pinguini altro che settantamila: secondo i dati pubblicati dalla F.I.M.I. i ragazzi hanno totalizzato a oggi 145 mila copie vendute (120 mila copie per il singolo, più 25 mila per quanto riguarda l’album che contiene il brano, ovvero Fuori Dall’Hype/Ringo Starr, che contiene anche i due inediti Bergamo Ridere e alcuni remake di altri brani pubblicati negli anni passati). Si tratta del primo disco di platino per i ragazzi, che in passato si erano “fermati” ai tre dischi d’oro per i singoli Irene Verdura e per l’album Fuori dall’Hype, che tra l’altro proprio pochi giorni fa ha festeggiato il suo primo compleanno.

La copertina di Fuori dall’Hype/Ringo Starr.

Più che una consolazione, dunque, dopo che l’emergenza globale ha visto i ragazzi costretti, come del resto tutti coloro che avevano fatto programmi nei prossimi mesi, a rinviare il tour che li avrebbe visti riempire i palazzetti di tutta Italia durante la primavera: per quello bisognerà attendere – si spera – il prossimo autunno, più precisamente il 10 ottobre, quando il tour partirà da Conegliano. Le due date di Milano (la seconda era stata aggiunta dopo il fulmineo sold out del primo concerto milanese annunciato per il 29 febbraio) sono state riprogrammate per il 13 e il 14 ottobre; a seguire Bologna il 17 ottobre, Montichiari il 23, Firenze e Torino rispettivamente il 24 e il 26, con Roma il 28 e Padova il 30. Ma alle riprogrammazioni delle date del tour che sarebbe dovuto essere verranno aggiunte delle date nel Sud Italia.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia