Volley femminile A1

Alla Zanetti Bergamo arriva tutta l’energia della palleggiatrice Natalia Valentin

La portoricana, alla prima esperienza in Italia, sarà la nuova regista rossoblu

Alla Zanetti Bergamo arriva tutta l’energia della palleggiatrice Natalia Valentin
Bergamo, 30 Giugno 2020 ore 11:55

di Giordano Signorelli

«Ho la sensazione che sarà un’esperienza straordinaria». Sono queste le prime parole pronunciate da Natalia Valentin, la nuova palleggiatrice della Zanetti Bergamo, acquisto ufficializzato dal sodalizio bergamasco nella giornata di oggi, martedì 30 giugno.

Portoricana classe 1989, inizia a giocare nel Leonas de Ponce, prima di trasferirsi negli Usa per studio e giocare nella Florida International. Nel 2011 torna in patria, ancora con il Leonas de Ponce. Nel 2015/’16 vince lo scudetto azero con l’Azerrail Baku e torna per un breve periodo ancora al Leonas de Ponce, prima di accasarsi al Saint-Raphael in Francia e al Developres Rzeszow in Polonia, con cui ha disputato lo scorso campionato. Dopo l’ufficializzazione di Eleonora Fersino, Katarina Luketic e Juliann Faucette Johnson, Valentin va a rappresentare un ulteriore tassello della Zanetti che verrà.

«Negli ultimi dieci anni, questa è la prima volta che mi sono presa una lunga pausa e ora sono pronta a rimettermi al lavoro – racconta la portoricana -. Bergamo è un sogno che si realizza e l’Italia è sempre stato il mio desiderio. Ho iniziato a giocare a 11 anni e quando i miei genitori hanno scoperto questa mia passione mi hanno iscritta a un club. Durante le miei esperienze in altri Stati, ho imparato molto e sono maturata: ho appreso la resistenza e il carattere tenace, che sarà quello che porterò a Bergamo con me. Il gioco? Mi piace giocare veloce, ma posso adattarmi a qualsiasi esigenza della mia squadra. Alla fine vogliamo vincere, quindi farò ciò che serve per farlo».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia