Viva Bèrghem
La manifestazione

Terzo Bergamo Pride dall’11 al 13 giugno, ma senza corteo

Partner ufficiale è Edonè, che ospita l’edizione. Tra gli ospiti anche Fabio Canino e Vladimir Luxuria

Terzo Bergamo Pride dall’11 al 13 giugno, ma senza corteo
Viva Bèrghem Bergamo, 29 Maggio 2021 ore 02:16

L’organizzazione Bergamo Pride, insieme al partner ufficiale Edoné Bergamo, ha presentato l’edizione di quest’anno: si terrà dall’11 al 13 giugno.

Venerdì 11 giugno sarà dedicato all’omo-lesbo-bi-transfobia nello sport: ospite d’eccezione il giornalista, scrittore e presentatore tv Fabio Canino, che presenterà il suo libro “Le parole che mancano al cuore”, intervistato da Carlo Canavesi. A seguire sarà possibile assistere agli Europei di calcio trasmessi su maxischermo. La giornata si concluderà con una edizione speciale dell’amatissimo appuntamento di Edoné Canta Indie, canta male, Pride Edition.

Sabato 12 non prevede il classico corteo. Onde evitare assembramenti, verranno allestite 7 tappe presso i locali della città aderenti all’iniziativa, ognuno dei quali presenterà attività a tema che ripercorrono i macrotemi affrontati da Bergamo Pride in questi mesi in collaborazione con le associazioni del territorio. I partecipanti potranno muoversi liberamente da una tappa all’altra, vivendo il Pride in totale sicurezza e nel rispetto dei Dpcm in vigore. Affrontate le tappe del percorso ci si ritroverà a Edoné, il cui accesso sarà garantito solo su prenotazione. La prima parte sarà dedicata agli interventi dell’amministrazione e delle associazioni, madrina e padrino saranno Muriel ed Ethan, una coppia iconica del web e dei social che si batte contro le discriminazioni, e ospite d’eccezione sarà Vladimir Luxuria, attivista, scrittrice, ex parlamentare, impegnata da sempre in prima linea per i diritti della comunità Lgbt+. A seguire la festa finale in collaborazione con lo staff di Toilet Milano con l’influencer Edoardo Zaggia, che sarà protagonista del talk show allestito sul palco principale. Seguirà dj set nei limiti del coprifuoco.

La domenica si ripartirà con un brunch accompagnato dalle note dei Funky Lemonade, per poi dedicare uno spazio ai bambini: Asd Spazio Circo Bergamo allieterà il pomeriggio con laboratori e giocoleria. Per chiudere in bellezza i partecipanti si scontreranno in una gara all’ultimo arcobaleno con l’ormai famosissimo format del Cervellone.

Bergamo Pride vuole ringraziare lo staff di Edoné, prezioso partner, e i locali e le associazioni aderenti: Mamo's, Daste , Bombonera Social Pub, Bikefellas, Circolino della Malpensata, Ink Club, Agedo Bergamo, Non Una di Meno Bergamo, Fridays for Future Bergamo, Bergamo Fast Track City, Emmaus, Black Lives Matter, Alfi LesbichexxBergamo, Immaginare Orlando e Amnesty Bergamo-Gruppo giovani.

Ricordiamo che dopo il grande successo di 2018 e 2019 nel comitato promotore di Bergamo Pride c’è stata una frattura: Arcigay, ad esempio, non ne fa più parte. Ma di questo avremo modo di riparlarne.