Atalanta
Era ora

Caro prezzi sui biglietti dello stadio e polemiche: Luca Percassi annuncia alcune novità

A L'Eco di Bergamo, l'ad nerazzurro ha spiegato che ci saranno novità sulle prelazioni, sui costi e anche sulle modalità di vendita

Caro prezzi sui biglietti dello stadio e polemiche: Luca Percassi annuncia alcune novità
Atalanta 11 Ottobre 2021 ore 09:25

di Fabio Gennari

Prelazione settore su settore con vendita articolata in tre fasi, prezzi "aggressivi" per «non avere più vuota la Tribuna Rinascimento» e l'idea di abbonamenti per 13 gare (dalla prossima sosta in poi) se davvero la capienza tornerà al cento per cento nel giro di due settimane. Sono arrivate dichiarazioni importanti dall'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi sulle colonne de L'Eco di Bergamo questa mattina (11 ottobre): il numero 2 della Dea ha confermato una decisa inversione di rotta sulle politiche di ticketing per lo stadio per le prossime gare.

Dalla sfida contro l'Udinese ci sarà un nuovo approccio per la vendita dei biglietti. L'effetto domino sarà principalmente legato ai prezzi della Tribuna Rinascimento: un errore metterli troppo alti per le recenti sfide giocate soprattutto contro Milan e Young Boys (brutti da vedere quei vuoti all'esordio in Champions, anche il presidente Antonio Percassi è rimasto negativamente colpito) e quindi via con le correzioni. Tra la zona centrale e quelle laterali, oltre all'ex parterre, l'Atalanta proporrà tariffe "molto aggressive" con l'obiettivo di avere di nuovo lo stadio che trascina.

Se i prezzi nei vecchi distinti saranno contenuti non ci sarà lo spostamento verso le Curve e questo permetterà di avere lo stadio più pieno anche nella gradinata di viale Giulio Cesare. A prescindere dai costi, comunque, l'Atalanta proporrà una vendita in tre fasi: prima la prelazione "settore su settore" (un ex abbonato di Curva Pisani potrà acquistare il suo posto in Pisani), poi quella senza limitazione di zona e infine la vendita libera. Tutto si svolgerà online, ma anche nelle ricevitore, possibilità ora offerta dall'allentamento delle norme sugli assembramenti.

In vista dell'apertura al cento per cento, inoltre, la società sta anche valutando degli abbonamenti per le 13 partite che mancheranno dopo quelle contro Udinese e Lazio. Con questo approccio si potrà tornare a una fidelizzazione massima, con la speranza che presto la Curva Pisani torni a ruggire. A questo proposito, nelle ultime ore sta rimbalzando di chat in chat l'invito a compattarsi per riprendere a spingere la squadra durante le partite. In Champions League, ha detto ancora Percassi, i prezzi saranno mantenuti in linea con quelli proposti con lo Young Boys: contro lo United, dunque, non ci saranno aumenti.