Escursioni
La lista

Tutti i rifugi delle nostre valli aperti nelle vacanze natalizie

Ciaspolata con mangiata finale? Si può. E noi vi diciamo dove

Tutti i rifugi delle nostre valli aperti nelle vacanze natalizie
Escursioni 04 Dicembre 2021 ore 00:05

Di Angelo Corna

La magia della neve accompagnata dal tepore del camino, da una cioccolata calda e magari da una fetta di torta. In questo scenario magico si collocano i rifugi bergamaschi; troviamo strutture accessibili a tutti, perfetti anche per le famiglie, e luoghi riservati agli amanti degli sport invernali, come ciaspolatori, skialp e alpinisti. Le vacanze natalizie si avvicinano e ancora una volta le montagne bergamasche ci offrono la giusta meta per qualche giorno di pace ed evasione.

La prime proposte arrivano da Carona e Foppolo, dove troviamo il rifugio Terrerosse (info al 342.0522307) e la Terrazza Salomon (info al 329.0519508). Sempre aperti nella stagione invernale offrono numerose iniziative per villeggianti ed escursionisti.

7 foto Sfoglia la gallery

A Camerata Cornello il rifugio Escursionistico Cespedosio promette casoncelli e “polenta cunsadà” per tutte le vacanze natalizie. Informazioni e prenotazioni al numero 349.6472491.

A Mezzoldo troviamo ad attenderci il rifugio Marco Balicco, posto a 1963 metri di quota. Le aperture sono previste, neve e condizioni permettendo, tutti i weekend della stagione, esclusi Natale e Capodanno. Per informazioni dettagliate sulle aperture e sulle condizioni dei sentieri: 349.6465139.

Ci spostiamo nella vicina Valtaleggio, dove troviamo il rifugio Gherardi, aperto tutti i weekend nella stagione invernale, e continuativa dal 27 dicembre al 6 gennaio compresi. Per informazioni: 0345.47302.

In Valle Imagna ci aspetta il rifugio Resegone (telefono 338.8554594), aperto tutti i fine settimana e nelle festività, Natale escluso. Se invece ci spostiamo in vetta alla montagna manzoniana, ecco il rifugio Azzoni, in posizione panoramica sui laghi di Lecco e Como, a 1865 metri di quota. Per informazioni su sentieri, aperture ed eventuali prenotazioni si può contattare il numero 366.2587009.

In Val Seriana il rifugio Alpe Corte attende grandi e piccini: aperto tutti i venerdì, sabato e domenica e tutti i giorni dal 23 dicembre al 9 gennaio, compresi Natale e Capodanno. La struttura è raggiungibile con una semplice passeggiata, adatta anche alle famiglie. Per informazioni: 0346.35090.

In Val Serina, accessibile con due ore di cammino, il rifugio Capanna 2000 è sempre aperto il sabato e domenica, durante la vacanze natalizie l’apertura è continuativa dal 26 dicembre; per informazioni e prenotazioni: 0345.95096.

Ci spostiamo in Val Gandino, alle pendici del Pizzo Formico, dove ci attende il rifugio Parafulmine, accessibile a tutti con un’ora di cammino. La struttura resterà attiva tutti i weekend, e tutti i giorni dal 26 dicembre al 8 gennaio, eccetto la sera di capodanno. Prenotazioni al numero 329.9634386.

Agli Spiazzi di Gromo troviamo il rifugio Vodala, attivo tutti i giorni e il martedì, giovedì, venerdì e sabato sera per ciaspolatori e scialpinisti. Per informazioni: 034647079.

Al cospetto della Regina delle Orobie ci aspetta il rifugio Luigi Albani, (0346.51105) aperto dal 28 dicembre fino al 9 gennaio, e a seguire tutti i weekend fino in primavera. Seguono la Baita Cassinelli (339.5655793) e il rifugio Rino Olmo (0346.61380), entrambi attivi dal 26 dicembre, mentre se ci spostiamo presso il paese di Lizzola troviamo i rifugi Campel (339.4948155) e Due Baite (320.0170770), aperti in maniera continuativa per tutte le festive natalizie.

Nella bella e selvaggia Val di Scalve ci attende il rifugio Cimon della Bagozza, collocato nelle cosiddette “Dolomiti Scalvine”. La capanna è sempre aperta, tutti i giorni, per tutta la stagione invernale. Per prenotazioni: 0346.56300. A circa un’ora dal rifugio Bagozza troviamo invece il Campione: per informazioni 347.2571167.